Afghanistan, attentato in centro a Kabul

Pubblicato il 14 aprile 2017 alle 11:30 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

5 vittime e 10 feriti, questo il bilancio di un’esplosione scatenata da un attacco suicida avvenuto vicino agli uffici governativi di Kabul, in Afghanistan, secondo le informazioni della polizia.

L’incidente è stato scatenato da un attentatore suicida che ha detonato gli esplosivi che aveva indosso a 100 m di distanza dall’ingresso del palazzo presidenziale e vicino alla sede del Ministero della Finanza dell’Afghanistan, mercoledì 12 aprile.

Secondo il resoconto dell’inviato a Kabul di Al Jazeera, Qais Azimy, sia l’orario che il luogo scelto per l’attentato sono significativi. “L’attentato è avvenuto nel secondo distretto – quasi nel cuore della capitale Kabul e in una delle zone ritenute più sicure”, ha dichiarato il giornalista. “Non solo, il colpo è stato effettuato nell’orario d’uscita degli uffici, quando quasi tutti gli impiegati governativi del palazzo presidenziale e del ministero della finanza escono per tornare a casa”, ha spiegato.

L’Isis ha rivendicato l’attentato in un post sul web. Secondo Azimy, la crescita dell’Isis in Afghanistan e la sua capacità di sferrare attacchi di questo tipo ha aumentato ulteriormente le preoccupazioni di un paese che deve già gestire le offensive dei gruppi armati talebani.

“La popolazione di Kabul e l’Afghanistan sono ancora più preoccupati perché le forze dell’ordine afghane sono già in difficoltà nella lotta con i Talebani e ora devono occuparsi anche di questa nuova minaccia che sta emergendo nel paese”, ha continuato Azimy.

L’unità dell’Isis in Afghanistan e in Pakistan, nella zona nota come la provincia di Khorasan, è stata creata nel 2015. I Talebani afghani –occupati nel tentativo di sovvertire il governo di Kabul sostenuto dagli Stati Uniti – si oppongono all’Isis e i due gruppi si sono già scontrati diverse volte nel tentativo, dell’uno o dell’altro, di ampliare il proprio territorio di influenza.

Secondo l’intelligence degli Usa, l’Isis sarebbe stanziato nelle province di Nangarhar e Kunar. Le stime in merito alle risorse del gruppo sono varie. Gli ufficiali statunitensi stimano 700 combattenti, quelli afghani parlano di 1500 unità.

Bandiera dell'Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons

Bandiera dell’Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.