Generale Haftar in visita negli Emirati Arabi Uniti

Pubblicato il 13 aprile 2017 alle 6:20 in Africa Libia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Generale della Libyan National Army (LNA), Khalifa Haftar, ha incontrato il comandante delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed al-Nahyan,il 10 aprile 2017 ad Abu Dhabi, per discutere della lotta al terrorismo in Libia.

Al-Nahyan ha esposto il suo apprezzamento nei confronti delle LNA e del Generale Haftar per i risultati ottenuti nella lotta al terrorismo, rappresentata come una “malattia” che ha contagiato l’intera regione. Il comandante dell’esercito degli Emirati ha aggiunto che il suo paese continuerà a sostenere la Libia per combattere le organizzazioni terroristiche e promuove l’unità del paese. Al-Nahyan ha inoltre lodato la LNA per i successi nella battaglia contro i militanti nella città di Benghazi e ha aggiunto che grazie a questa operazione il pericolo del terrorismo in Libia si è considerevolmente ridotto.

Haftar e al-Nahyan hanno inoltre discusso alcune misure da adottare per sviluppare e rafforzare le relazioni tra i due paesi.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno cercato di presentare Haftar all’amministrazione Trump come il leader della “guerra al terrorismo in Libia”. Haftar, che controlla la parte est della Libia, ha inoltre espresso al comandante al-Nahyan i suoi progetti per eliminare il terrorismo, in particolare lo Stato Islamico, in Libia.

La posizione dell’amministrazione Trump non è ancora chiara nei confronti della Libia. Gli ufficiali americani hanno esposto il proprio sostegno a qualsiasi sforzo o progetto mirato a combattere il terrorismo.

Gli Emirati Arabi Uniti, che insieme all’Egitto sostengono apertamente il generale Haftar, hanno richiesto l’abolizione dell’embargo sulle armi in Libia per facilitare la guerra al terrorismo.

Gli Emirati Arabi Uniti, dall’inizio del 2015, hanno supportato politicamente e militarmente il Generale Haftar e si sono ritenuti favorevoli agli accordi di pace per la stabilizzazione di un governo di unità nazionale. Inoltre gli Emirati hanno sostenuto anche finanziariamente il Generale Haftar nella sua battaglia contro i militanti islamici nella città di Benghazi.

Generale Khalifa Haftar. Fonte: en.libyaschannel.com

Generale Khalifa Haftar. Fonte: en.libyaschannel.com

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.