Attentato di Dortmund: arrestato un sospetto terrorista

Pubblicato il 12 aprile 2017 alle 16:07 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La bomba esplosa al passaggio dell’autobus del Borussia Dortmund ha causato il ferimento del calciatore spagnolo Marc Bartra e costretto le autorità a rinviare la partita contro il Monaco per garantire una maggiore sicurezza a giocatori e tifosi.

Un sospettato “islamista” è stato arrestato in relazione all’esplosione che ha colpito l’autobus del Borussia Dortmund, mentre altre due persone sono ancora ricercate – è quanto riferisce Frauke Köhler, portavoce della procura generale della città tedesca.

L'autobus del Borussia danneggiato dall'esplosione. Nel riquadro Marc Bartra, il calciatore ferito.

L’autobus del Borussia danneggiato dall’esplosione. Nel riquadro Marc Bartra, il calciatore ferito.

La procura ha smentito che possa trattarsi dell’opera di settori della sinistra estrema, come inizialmente si era sospettato. Tre lettere di matrice jihadista, identiche, che rivendicano l’attentato e fanno riferimento alla Siria e all’attentato contro il mercatino di natale di Berlino dello scorso dicembre, sono state ritrovate nei pressi del luogo dell’esplosione. Nella lettera sono presenti minacce contro calciatori, attori e altri famosi, e si richiede il ritiro degli aerei tedeschi dalle zone di guerra e la chiusura della base americana di Ramstein. La procura ha sottolineato tuttavia come l’autenticità degli scritti sia ancora da provare.

Le tre esplosioni che hanno colpito l’autobus del Borussia Dortmund hanno causato il ferimento di alcuni calciatori. Lo spagnolo Marc Bartra è stato operato d’urgenza per i danni subiti al braccio e al polso. La ferita è stata definita “grave” da parte dello staff medico del club, anche se il giocatore è già stato dimesso dall’ospedale.

La partita è stata rimandata a oggi pomeriggio affinché le autorità cittadine possano garantire maggiore sicurezza a calciatori e tifosi.

La polizia tedesca ha chiesto ai calciatori del Real Madrid e del Bayern Monaco, che giocheranno stasera nella capitale bavarese, di tenersi a distanza dai finestrini degli autobus o di viaggiare accovacciati nel tragitto verso lo stadio.

Traduzione dallo spagnolo a cura di Italo Cosentino.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.