Il presidente della Somalia incontra il presidente del Kenya

Pubblicato il 24 marzo 2017 alle 9:36 in Africa Somalia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente del governo federale somalo, Mohamed Abdullahi Mohamed, detto Farmajo, si è recato a Nairobi durante la sua prima visita ufficiale in Kenya.

Il presidente Farmajo ha incontrato il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, presso la State House di Nairobi in vista della speciale sessione indetta dall’Autorità intergovernativa per lo sviluppo (IGAD) che si terrà sabato 25 marzo. L’IGAD composta da Etiopia, Gibuti, Kenya, Somalia, Sud Sudan e Sudan, ha dichiarato che attraverso il vertice verrà rinnovato l’impegno per trovare una soluzione efficace e duratura alla crisi che la Somalia sta attraversando. In un comunicato l’organizzazione ha affermato che: “Il vertice di Nairobi cercherà di stimolare lo sviluppo nazionale, regionale e globale, grazie anche alla solidarietà internazionale e alla condivisione delle responsabilità. L’obiettivo è quello di rafforzare la protezione nei confronti di migliaia di rifugiati somali, ma anche di rinnovare gli sforzi per trovare una soluzione concreta al loro disagio”.

I colloqui tra i due leader hanno avuto lo scopo di rafforzare le relazioni bilaterali, la cooperazione in materia di sicurezza, commercio, aviazione civile e di sviluppo.

Durante la conferenza stampa congiunta, il presidente del Kenya ha assicurato che il suo paese continuerà a sostenere gli sforzi per raggiungere pace e stabilità in Somalia.

La visita di Farmajo a Nairobi rappresenta il secondo viaggio all’estero del presidente in seguito alla sua elezione avvenuta l’8 febbraio. Nel primo viaggio ufficiale fuori dalla Somalia, a febbraio, si è recato in Arabia Saudita.

Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta. Fonte: Wikimedia Commons

Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.