29 talebani uccisi in attacco aereo a Paktika

Pubblicato il 14 marzo 2017 alle 17:17 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Nella provincia afghana sudorientale di Paktika, un attacco aereo ha colpito a morte un gruppo di combattenti talebani.

Secondo quanto riportato da funzionari del governo locale, il bombardamento aereo sarebbe stato condotto da forze aeree straniere nel quartiere di Zeruk. Per stroncare i gruppi insurrezionalisti armati attivi nel paese, le forze americane hanno finora condotto numerosi attacchi aerei sul suolo afghano.

Bandiera dell'Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons (23 giugno 2014)

Bandiera dell’Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons (23 giugno 2014)

Mohammad Rahman Ayaz, portavoce del governo provinciale, ha precisato che almeno venti combattenti, tra cui due comandanti del gruppo talebano, sarebbero stati uccisi a seguito dell’attacco. Due comandanti, rimasti uccisi nel corso dei bombardamenti, sarebbero stati identificati, rispettivamente, con il nome di Afghan Waziristani e Hazifa.

Ayaz ha aggiunto che a colpire il gruppo di talebani sarebbe stato un velivolo senza conducente. I combattenti talebani si erano riuniti per partecipare al funerale di Kerat Khan, noto leader talebano operativo nella provincia di Paktika. Quest’ultima è una delle province meno violente del paese, dove vige una relativa calma, interrotta tuttavia da incursioni armate anti-governative ad opera dei talebani o di combattenti affiliati al potente network terroristico Haqqani.

Ieri la capitale Kabul è stata colpita da un ennesimo attacco suicida contro un minibus che trasportava impiegati di una società privata di telecomunicazioni, causando la morte di una donna e il ferimento di altre 19 persone.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.