10 talebani uccisi in operazioni aeree e di terra a Kunduz

Pubblicato il 23 febbraio 2017 alle 19:58 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 10 talebani sarebbero stati uccisi nella provincia di Kunduz, nel nord dell’Afghanistan, nel corso di una serie di operazioni aeree e di terra, condotte da forze di sicurezza afghane, con il sostegno delle forze statunitensi impegnate nella missione NATO Resolute Support. Kunduz è una turbolenta provincia afghana, obiettivo di numerosi attacchi terroristici ad opera dei talebani afghani e di altri gruppi insurrezionalisti armati.

Bandiera dell'Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons (23 giugno 2014)

Bandiera dell’Afghanistan. Fonte: Wikimedia Commons (23 giugno 2014)

Secondo fonti di sicurezza locali, le operazioni militari, dapprima concentratesi a Kanok, nella periferia di Kunduz, proseguiranno in altri distretti provinciali. Ad esempio, le forze di sicurezza afghane sono già intervenute in alcune aree del distretto di Imam Sahib.

Ghulam Hazarat Karimi, portavoce della 20a Divisione Pamir del Nord, ha dichiarato che almeno tre miliziani sarebbero rimasti feriti durante le operazioni, che hanno consentito di distruggere le armi, le munizioni e il materiale esplosivo in possesso dei talebani.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.