Pakistan richiede un rafforzamento dei legami militari con l’Iran

Pubblicato il 22 febbraio 2017 alle 8:49 in Iran Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il consigliere del ministro degli esteri pakistano, Sartaj Aziz, durante un incontro con il generale iraniano Hossein Dehaqan, ha affermato che il Pakistan sta impiegando “tutte le sue energie nella lotta contro l’ISIS”.

Il consigliere pakistano ha richiesto un rafforzamento dei legami di difesa fra Teheran e Islamabad, tramite l’incontro e lo scambio di delegazioni militari. Aumentano, inoltre, le interazioni fra gli eserciti dei due paesi.
Il generale Dehqan, da parte sua, ha descritto il terrorismo come “il frutto dell’intervento nel Medio Oriente di paesi stranieri, i quali hanno finanziato i gruppi terroristici con l’intento di rovesciare quei governi che erano stati eletti legittimamente. Questo atteggiamento ha creato ripercussioni nella regione e ha dato la possibilità al terrorismo di espandersi”.
L’ufficiale iraniano ha sottolineato la necessità di una cooperazione serrata fra gli Stati del Medio Oriente, specialmente fra Pakistan e Iran e ha dichiarato che l’Iran è intenzionato a firmare accordi militari e di collaborazione fra le intelligence .
Anche il presidente iraniano Hassan Rouhani, nell’agosto scorso, durante un incontro con

Bandiera del Pakistan. Fonte: Pixabay

Bandiera del Pakistan. Fonte: Pixabay

l’ambasciatore pakistano a Teheran, Asif Ali Khan Durrani, ha evidenziato l’importanza e la necessità di una cooperazione tra i due paesi nella campagna anti-terrorismo.
Rouhani sì è così espresso: “Combattere contro i gruppi terroristici non è un compito facile e pensiamo sia necessaria la determinazione e la potenza delle truppe militari pakistane”.
Il presidente iraniano ha aggiunto che Teheran non solo vede il Pakistan come un alleato contro l’ISIS, ma che sarebbe anche un ottimo partner commerciale con cui incrementare gli scambi. Durrani ha dimostrato la volontà da parte del governo pakistano di sviluppare una cooperazione in tutti i settori, incluso quello della difesa.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.