Portogallo e Capo Verde sottoscrivono un nuovo programma di cooperazione

Pubblicato il 20 febbraio 2017 alle 14:03 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Primo Ministro portoghese, António Costa, ed il suo omologo capoverdiano, Ulisses Correia e Silva, si riuniranno oggi 20 febbraio nella città di Praia in occasione del IV Summit Luso-Capoverdiano.

Durante l’incontro verrà discusso il Programma Strategico per la Cooperazione 2017-2021 che prevede l’appoggio portoghese a progetti dell’arcipelago africano per un valore di 120 milioni di euro, cifra che supera del doppio il valore del precedente Programma (2012-2016).

Gli aiuti di Lisbona all’ex colonia andranno ad incidere in questioni chiave che puntano ad un consolidamento del sistema educativo e di quello sanitario.

Sicurezza, lingua e cultura, scienza e innovazione, energia, ambiente e cambiamenti climatici sono le aree principali di cui si discuterà nel nuovo Programma, che prevede una combinazione strategica di aiuti pubblici da parte del governo portoghese, finanziamenti privati e risorse interne di Capo Verde.

I rapporti e gli scambi commerciali tra il paese europeo e l’ex colonia africana sono floridi. La seconda destinazione delle esportazioni di Capo Verde, dopo la Spagna, è infatti il Portogallo ($ 14,6 milioni). Per quanto riguarda le importazioni invece, Capo Verde importa beni dal Portogallo per un valore complessivo di $ 301 milioni.

Nel pomeriggio, il premier portoghese si riunirà con il Presidente della Repubblica di Capo Verde, Jorge Carlos Fonseca. All’incontro seguirà l’inaugurazione della scuola portoghese di Capo Verde.

La visita ufficiale si concluderà con una cena presso il Centro Culturale Portoghese della città di Praia.

Traduzione dal portoghese e redazione a cura di Italo Cosentino

Stemma di Capo Verde. Fonte: Wikimedia Commons

Stemma di Capo Verde. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.