Mosca smentisce la morte di 5 soldati russi in Siria

Pubblicato il 7 febbraio 2017 alle 14:00 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La notizia, diffusa da Al Jazeera, è assolutamente falsa – assicura il ministero della difesa della Federazione russa.

Tutto il personale militare russo in territorio siriano è vivo e gode di buona salute – ha dichiarato il generale Igor’ Konašenkov, portavoce del Ministero della Difesa di Mosca – la notizia diffusa dal canale del Qatar Al Jazeera è solo parte di un’ultima ondata di informazioni false.

Tutti i militari russi in Siria continuano a svolgere i compiti assegnati come previsto – ha continuato il generale, rammaricandosi che il più importante canale televisivo in lingua araba sia impegnato nella diffusione di “falsificazioni”.

Il canale qatariota aveva in precedenza riferito della morte di cinque soldati russi nella località siriana di Tartus, non lontano dall’importante base militare russa di Latakia.

In Siria Mosca e Doha sostengono posizioni e gruppi diametralmente opposti. Mentre la Russia è il principale alleato del governo di Bashar al-Assad, il Qatar è uno dei più importanti finanziatori dei gruppi di oppositori che si sono ribellati nel 2011 dando inizio alla guerra civile che dura ancora oggi. Doha accusa Mosca di aver compiuto un’inaccettabile ingerenza inviando truppe e mezzi a sostegno di Assad, la Russia in cambio accusa il Qatar di finanziare gruppi terroristi.

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

Aerei militari russi Su-25 a Latakia. Fonte: Wikimedia Commons

Aerei militari russi Su-25 a Latakia. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.