Mossad: delegazione in segreto a Washington

Pubblicato il 6 febbraio 2017 alle 16:19 in Israele Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’incontro tra l’agenzia di intelligence israeliana e il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense aveva lo scopo di coordinare le politiche dei due paesi in Medio Oriente.

Secondo quanto riportato da Palestine News Network, circa due settimane fa, alti funzionari del Mossad si sono recati a Washington in segreto, per incontrare il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Il capo dell’agenzia d’intelligence, Yossi Cohen, e il consigliere per la sicurezza nazionale di Israele, Jacob Nagel, hanno incontrato il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense, Michael Flynn, e altri funzionari, due giorni prima dell’insediamento del presidente Trump il 20 gennaio.

Durante la visita, i funzionari degli Stati Uniti e di Israele hanno discusso di varie questioni relative al Medio Oriente, compresa la situazione in Iran e Siria, e il conflitto israelo-palestinese.

L’ufficio del primo ministro, Benjamin Netanyahu, ha confermato al quotidiano israeliano Haaretz che Cohen e Nagel hanno incontrato Flynn a Washington, senza fornire ulteriori dettagli.

La visita ufficiale di Netanyahu alla Casa Bianca è prevista per il 15 febbraio.

Il Mossad è l’agenzia di intelligence nazionale israeliana ed è responsabile per la sicurezza dello stato d’Israele. Il suo direttore, Yossi Cohen, risponde direttamente al primo ministro.

Michael Flynn, consigliere per la sicurezza nazionale statunitense. Fonte: Wikipedia Commons

Michael Flynn, consigliere per la sicurezza nazionale statunitense. Fonte: Wikipedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.