Malesia, vietati i discorsi dei predicatori islamici stranieri

Pubblicato il 2 febbraio 2017 alle 13:30 in Asia Malesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

I predicatori islamici stranieri non potranno più fare discorsi sull’Islam nello stato di Malacca. Questa la dichiarazione del Ministro Capo Datuk Seri Idris Haron.

Il dipartimento per gli affari islamici si occuperà di selezionare i predicatori religiosi e non accetterà richieste da predicatori stranieri per tenere discorsi nello stato di Malacca. I religiosi malesi, invece, potranno predicare, poiché sono capaci di parlare di Islam rispettando la sensibilità e il multiculturalismo dello stato.

“I predicatori stranieri non conoscono la nostra cultura o i temi più sensibili nel nostro stato. I loro sermoni potrebbero incitare all’odio o mettere in pericolo i rapporti armonici che esistono tra le diverse etnie della Malesia”, ha dichiarato Idris Haron in una conferenza stampa, mercoledì 01 febbraio.

157 predicatori stranieri hanno fatto sermoni e tenuto discorsi nello stato di Malacca,dal 2015 alla fine del 2016.  La maggioranza di essi proveniva dall’Indonesia, gli altri dal Pakistan, dalla Tailandia, dall’India, dallo Yemen, dall’Iraq e dalla Siria.

“Siamo preoccupati che i loro discorsi possano condurre alla diffusione del radicalismo, alla sfiducia e all’odio nei confronti delle alter fedi. Alcuni predicatori stranieri sono egoisti e non scendono a compromessi per rispettare i nostri valori e la nostra volontà di preservare la diversità culturale e religiosa della Malesia”, ha continuato il ministro.

La Malesia è un paese multi religioso e multi etnico. Sebbene circa il 60% della popolazione sia di fede islamica, in particolare di ispirazione sunnita Shafi’i, il restante 40% è suddiviso tra buddisti, cristiani, induisti e fedeli delle religioni cinesi tradizionali. La Malesia è, costituzionalmente, un paese laico che garantisce la libertà di culto ai suoi cittadini. L’Islam è definito “la religione della Federazione” dalla costituzione, per sottolinearne l’importanza. La tolleranza inter-religiosa e l’armonia tra diversi gruppi etnici sono da sempre obiettivi prioritari per il politici della Malesia.

Malacca_Malaysia_Malacca-Straits-Mosque-07

Moschea Malacca Straits (Masjid Selat Melaka), Fonte: Wikipedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.