Le forze di difesa israeliane hanno distrutto alcune postazioni di Hamas a Gaza

Pubblicato il 27 gennaio 2017 alle 8:00 in Israele Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’esercito israeliano afferma di aver risposto al fuoco non appena si è trovato sotto i colpi delle forze di Hamas.

Nella notte di martedì 24 gennaio, l’esercito israeliano ha bombardato e distrutto una base di Hamas nel sud della Striscia di Gaza, dopo aver subito il fuoco palestinese durante un pattugliamento di routine. Un incidente simile si è verificato nei pressi di Metula, vicino al confine tra Israele e Libano. L’esercito israeliano riporta che non ci sono stati feriti tra le proprie fila e che i due episodi saranno oggetto di riesame.

Secondo fonti israeliane, domenica 22 gennaio, un’ulteriore base di Hamas a Gaza è stata distrutta da un carro armato, in risposta a un attacco ai danni delle truppe israeliane, che stavano effettuando alcune operazioni con un bulldozer militare vicino al confine.

Le forze di difesa israeliana (IFD) sono costituite da forze terrestri, aeree e navali. Sono l’unico braccio armato delle forze di sicurezza israeliane e sono guidate da un Capo di Stato Maggiore Generale (Ramatkal), subordinato al Ministro della Difesa di Israele. Tale carica è ricoperta dal 2015 dal tenente generale Gadi Eizenkot.

Forze di difesa israeliane. Fonte: Wikipedia.

Forze di difesa israeliane. Fonte: Wikipedia.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.