Incidenti al confine afghano-pakistano

Pubblicato il 27 gennaio 2017 alle 17:06 in Asia Pakistan

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Ufficiali afghani hanno riferito che una guardia della polizia di frontiera afghana è stata uccisa e altre due persone sono rimaste ferite in uno scontro a fuoco avvenuto nei pressi di Spin Boldak, città di confine della provincia afghana di Kandahar.

Come spiegato dall’Express Tribune, Zia Durrani, portavoce della polizia di Kandahar, ha dichiarato che secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, la sparatoria si è sviluppata nella zona di Saro Sahano, tra i distretti di Spin Boldak e Shorak. Gli scontri a fuoco sono iniziati dopo che due militanti sospetti, provenienti dal Pakistan, hanno oltrepassato illegalmente il confine con l’Afghanistan a bordo di una motocicletta.

Bandiera del Pakistan. Fonte: Pixabay

Bandiera del Pakistan. Fonte: Pixabay

Samim Khplwak, portavoce del governatore di Kandahar, ha confermato la dinamica dell’incidente. Rivolgendosi ai giornalisti, ha detto che “le forze pachistane hanno aperto il fuoco contro le truppe di polizia che presidiavano il confine afghano mentre erano intenti a colpire gli uomini”. Khplwak ha aggiunto che anche le forze pachistane hanno riscontrato vittime.

Pakistan e Afghanistan condividono un confine “poroso”, che si estende per quasi 2.500 chilometri. Nel giugno scorso, il Pakistan ha introdotto un nuovo meccanismo di controllo a Torkham, uno dei più trafficati luoghi di frontiera, al fine di regolamentare i movimenti al confine. La costruzione dell’ingresso a Torkham ha generato scontri e vittime da entrambe le parti. Gli ufficiali di sicurezza intendono applicare lo stesso metodo in altre 18 postazioni per evitare movimenti illegali attraverso il confine.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.