Trump contro il direttore uscente della CIA

Pubblicato il 16 gennaio 2017 alle 12:00 in USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente eletto americano Donald Trump si è schierato contro il direttore uscente della CIA, John Brennan.

Secondo Trump, Brennan lo avrebbe implorato di affidarsi alla comunità di intelligence e di esprimere apprezzamenti sulle attività svolte dalla CIA per orientare l’opinione pubblica sui temi della sicurezza nazionale. In risposta, il direttore dell’agenzia di intelligence, durante un’intervista per Fox News, ha dichiarato che la CIA non sta tentando di danneggiare il presidente eletto e la sua squadra. “Non abbiamo interesse a indebolire Trump e il suo team, il nostro obiettivo è quello di rendere noto il pericolo che c’è là fuori”, ha spiegato Brennan.

Nelle ultime settimane, Trump ha più volte puntato il dito contro l’agenzia di intelligence americana, mettendo in dubbio pubblicamente l’efficienza della cybersecurity. Dal canto suo, Brennan ha affermato che le dichiarazioni del presidente eletto riguardo all’intelligence nazionale potrebbero danneggiare la sicurezza del paese. “Se non ha fiducia nella comunità di intelligence, quale segnale vuole inviare ai nostri partner e ai nostri avversari?”, ha commentato il direttore della CIA riferendosi a Trump.

Intanto, a pochi giorni dal proprio insediamento alla Casa Bianca, il presidente eletto si è schierato a favore dell’uscita dell’Inghilterra dall’Unione Europea, dicendo che “la Brexit si rivelerà una scelta grandiosa”. Trump ha aggiunto di non essere preoccupato riguardo agli effetti dell’uscita dell’Inghilterra sull’immigrazione, e ha affermato che “se gli inglesi non fossero stati obbligati a accogliere così tanti rifugiati, probabilmente non avrebbero scelto la Brexit”.

La scorsa settimana, durante una visita negli Stati Uniti, Boris Johnson, Segretario di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth, ha affermato che l’Inghilterra vuole raggiungere un accordo commerciale con gli USA non appena Trump si sarà insediato alla Casa Bianca. Il presidente eletto americano si è mostrato favorevole a un rafforzamento commerciale tra i due paesi, assumendo una posizione opposta a quella del predecessore Barak Obama. Quest’ultimo aveva affermato che, se avesse vinto la Brexit, la realizzazione di un accordo un commerciale con il Regno Unito non sarebbe stata una scelta prioritaria.

Il direttore della CIA, John Brennan. Fonte: Wikimedia Commons

Il direttore della CIA, John Brennan. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.