Xi Jinping per la prima volta a Davos

Pubblicato il 11 gennaio 2017 alle 17:05 in Asia Cina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Cina, Xi Jinping, è in partenza per la Svizzera. Per la prima volta parteciperà direttamente al World Economic Forum di Davos.

La decisione di partecipare in prima persona al Summit di Davos da parte del Presidente della Repubblica Popolare Cinese è stata accolta con stupore in patria e all’estero. Il portavoce del Ministero degli Esteri della Cina, Lu Kang, ne ha chiarito le ragioni.

“Attualmente l’economia mondiale si trova in una fase molto delicata di trasformazione tra vecchie e nuove forze trainanti. I motori tradizionali dell’economia non riescono a sostenere il processo di ripresa, il commercio internazionale ne risente e un’ondata protezionista sembra alle porte. Il protezionismo è in netto conflitto con il commercio multilaterale e con il processo di globalizzazione economica che viene sempre più spesso messo in discussione”, ha dichiarato Lu Kang. “Il presidente Xi Jinping intende discutere con i partecipanti al Forum della centralità e dell’importanza della globalizzazione. Descriverà il punto di vista della Cina e promuoverà il ruolo della Cina come leader del processo di un internazionalizzazione che sia più onnicomprensivo e vantaggioso per tutti”, ha continuato il portavoce, anticipando i temi portanti del discorso del presidente.

La Cina è pronta ad analizzare e individuare le cause alla base della difficile ripresa economica globale e a trovare una via per risolvere le difficoltà in cui molti paesi del mondo si trovano. Secondo le dichiarazioni di Lu Kang, il presidente della RPC toccherà, nel suo intervento, anche i punti critici per lo sviluppo del suo paese, descriverà i risultati ottenuti con la politica di Riforme e Apertura – avviata da Deng Xiaoping nel 1978 – per migliorare la comprensione che i leader degli altri paesi hanno della Cina.

L’ambasciatore della Cina in Svizzera ha accolto con estremo favore la notizia della partecipazione diretta di Xi Jinping al Forum. “Questa visita del Presidente sarà una pietra miliare nei rapporti tra Cina e Svizzera”, ha dichiarato.

La partecipazione diretta di Xi Jinping sembra voler dimostrare praticamente la presa di coscienza e di responsabilità della Cina come seconda economia globale nelle questioni internazionali e nella stabilità economica mondiale. La partecipazione di Pechino agli affari internazionali e la sua volontà di costruire un sistema di organizzazioni di stampo multilaterale in grado di controbilanciare quelle occidentali è ben esemplificato dal grande progetto “Nuova Via della Seta” (One Belt One Road –OBOR) e dalla creazione della Asian Investment Bank.

La 47° edizione del vertice annuale del World Economic Forum di Davos si terrà dal 17 al 20 gennaio 2017. Al forum, come ogni anno, prenderanno parte i massimi esponenti della politica e dell’economia mondiale, il 2017 dovrebbe segnare un record storico raggiungendo i 3000 partecipanti.

Traduzione dal cinese a cura di Ilaria Tipà

Il presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping

Il presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping. Fonte: Voa news

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.