Libia e Russia dialogano a Tripoli

Pubblicato il 13 dicembre 2016 alle 10:06 in Africa Libia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’ambasciatore russo in Libia, Yvan Molotkov, ha incontrato ieri a Tripoli il ministro della difesa del governo di Accordo Nazionale, Mahdi Al-Barghathi. I colloqui  hanno avuto come oggetto la cooperazione militare. A maggio scorso, il Presidente Faiez Serraj aveva richiesto a Molotkov un corso di addestramento per il suo esercito che ha in dotazione armi di fabbricazione russa.

Durante l’incontro, Barghati ha ribadito il bisogno di ricevere assistenza dalla Russia sotto forma di addestramento all’uso di attrezzature militari e ha chiesto l’aiuto di Mosca nella lotta contro i terroristi.

La Russia ha però ribadito che non riconoscerà il Governo di Accordo Nazionale fino a quando non avrà ottenuto l’approvazione della Camera dei Rappresentanti di Tobruk (HoR).

A fine novembre, il Generale Khalifa Haftar, schierato con il governo di Tobruk contro il governo di Tripoli, si era recato a Mosca per chiedere il sostegno del Cremlino nella lotta contro l’Isis. La Russia considera il governo di Tobruk come l’unica assemblea legittimamente eletta, ma allo stesso tempo considera ‘legittimo in linea di principio’ anche il Governo di Tripoli, con il quale continua a dialogare.

Incontro Molotov - Barghathi a Tripoli

Incontro Molotkov – Barghathi a Tripoli
fonte: MoD

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.