Congresso di Fatah conferma Mahmud Abbas

Pubblicato il 5 dicembre 2016 alle 16:26 in Palestina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Nella giornata di ieri il Presidente palestinese Mahmud Abbas è intervenuto nel corso della sessione finale del Settimo Congresso di al-Fatah, i cui lavori sono stati inaugurati il 29 novembre scorso a Ramallah, in Cisgiordania. I 1.400 delegati partecipanti, impegnati nella definizione della strategia del movimento per i prossimi cinque anni, hanno rieletto all’unanimità l’ottantunenne Abbas come leader del movimento.

Nel suo breve discorso post-voto, Abu Mazen ha affermato che il movimento al-Fatah ha sostenuto con impegno e dedizione la causa dell’indipendenza della Palestina e ha difeso il diritto all’autodeterminazione del popolo palestinese. A suo parere, ciò ha rafforzato l’OLP (Organizzazione per la Liberazione della Palestina), organizzazione considerata dal Presidente come l’unica autorità dotata della legittimità necessaria a rappresentare il popolo palestinese nelle sedi politiche e diplomatiche internazionali. Abu Mazen ha promesso che il 2017 sarà l’anno che segnerà la fine dell’occupazione del territorio palestinese. Per raggiungere un tale obiettivo, egli ha fatto appello alla solidarietà e alla responsabilità collettiva della dirigenza e dei membri del movimento.

Il Presidente palestinese Mahmoud Abbas. Foto: Kremlin (18 April 2016)

Il Presidente palestinese Mahmoud Abbas. Foto: Kremlin (18 April 2016)

di Redazione