Erdogan: “Turchia lancerà operazione militare in Siria da un momento all’altro”

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha reso noto che la Turchia lancerà un’operazione militare nel Nord della Siria “da un momento all’altro”, riferendo che il presidente americano, Donald Trump, ha accolto positivamente l’iniziativa

18 dicembre 2018

Il Libano potrebbe formare un nuovo governo questa settimana

Il Libano potrebbe formare un nuovo governo questa settimana. È quanto ha riferito il ministro delle Finanze, Ali Hassan Khalil, facendo sperare che lo stallo in corso ormai da sette mesi possa essere superato. A suo dire, il governo verrà formato entro qualche giorno se la direzione positiva assunta dai lavori continuerà

18 dicembre 2018

21 dicembre: Barcellona si prepara ad un giorno di tensione

Il 21 dicembre il governo Sánchez prevede di tenere un Consiglio dei Ministri nella capitale catalana, le principali organizzazioni indipendentiste annunciano manifestazioni e proteste

18 dicembre 2018

46 taiwanesi deportati in Cina: nuove tensioni

La Cambogia ha deportato 46 cittadini di Taiwan in Cina Continentale con l’accusa di frode in ambito delle telecomunicazioni. Il Ministero degli Affari Esteri di Taiwan ha espresso “grande preoccupazione e profondo risentimento” per come è stata gestita la situazione

18 dicembre 2018

Governo del Sud Sudan protesta contro nuove sanzioni USA

Il governo del Sud Sudan si è opposto alla decisione degli Stati Uniti di imporre nuove sanzioni e di sospendere gli aiuti finanziari al paese africano

18 dicembre 2018

Putin: uscita USA da trattato INF avrà conseguenze su sicurezza internazionale

il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l’intenzione di uscire dal Trattato INF il prossimo 20 ottobre. Il 4 dicembre, il Segretario di Stato Mike Pompeo ha ufficialmente accusato la Russia di non rispettare il Contratto

18 dicembre 2018

Onu: lavori per il ritorno dei Rohingya in Myanmar boicottati da Russia e Cina

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu sta valutando di attuare una risoluzione che spinga il Myanmar a lavorare con le Nazioni Unite per affrontare la crisi dei rifugiati Rohingya

18 dicembre 2018

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.