Trump, il muro e lo shutdown più lungo della storia

Trump non può rinunciare alla costruzione del muro al confine con il Messico. Ha provato a richiedere i soldi al Congresso, ma il partito democratico non approverà mai il bilancio federale, fino a quando il muro sarà una delle voci di spesa. È stupefacente che Trump abbia pensato di poter chiudere un accordo. Per i […]

15 gennaio 2019

Afghanistan: ministro dell’Interno si dimette per affiancare presidente Ghani alle elezioni

Il ministro dell’Interno afghano, Amrullah Saleh, si è dimesso dal suo incarico, sabato 19 gennaio, per poter concorrere alle votazioni come vicepresidente a fianco al presidente del Paese, Ashraf Ghani, il quale intende aggiudicarsi un secondo mandato nelle elezioni di luglio 2019

20 gennaio 2019

L’influenza della Cina in Africa: il caso del Burkina Faso

L’impegno e la presenza della Cina in Africa continuano ad aumentare e sotto l’egida dei rapporti diplomatici Pechino aumenta la sua pressione sulle altre potenze coinvolte nel continente e porta avanti i suoi obiettivi politici nazionali tutelando la sicurezza della regione. Il caso del Burkina Faso sembra spiegare pienamente l’approccio di Pechino e la crescita della sua influenza sugli alleati africani.

20 gennaio 2019

Afghanistan: autobomba talebana contro convoglio del governatore, 8 morti

Un’autobomba è esplosa in prossimità di un convoglio del governatore afghano della provincia meridionale di Logar, uccidendo almeno 8 membri delle forze di sicurezza, domenica 20 gennaio; il governatore è illeso

20 gennaio 2019

Yemen: coalizione a guida saudita lancia raid aerei su capitale Sanaa

Una coalizione araba a guida saudita ha lanciato diversi raid aerei sulla capitale yemenita Sanaa, in mano ai ribelli Houthi, nella notte tra sabato 19 e domenica 20 gennaio, aumentando le tensioni tra le fazioni in guerra mentre le Nazioni Unite tentano di mediare un accordo di pace

20 gennaio 2019

Immigrazione: circa 170 migranti africani dispersi nel Mediterraneo

Circa 170 migranti africani sono al momento dispersi nel Mediterraneo in seguito a due incidenti separati di gommoni, che si erano imbarcati uno dalla Libia e l’altro dal Marocco

20 gennaio 2019

Siria: bombe ad Afrin e a Damasco, almeno 3 morti

L’esplosione di una bomba ad Afrin, nella Siria nord-occidentale, ha causato la morte di 3 civili e il ferimento di altri 20 su un autobus pubblico; un ordigno è esploso anche a sud di Damasco, non causando vittime

20 gennaio 2019

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.