Immigrazione: i fatti più importanti del maggio 2018

Secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale per le migrazioni (IOM), dal primo gennaio al 29 maggio 2018, sono giunti in Europa 35.137 migranti, di cui 30.300 via mare

1 giugno 2018

Perché Macron stritola la mano di Trump tutte le volte che si incontrano?

Trump è un ciclone politico che sprigionerà la sua corrente ascensionale ancora a lungo. Il “trumpismo”, inteso come modo di agire e di interagire, sta avendo ricadute dirette sulla vita politica di decine di Paesi. È comprensibile che sia così. Gli Stati Uniti sono la più grande potenza mai apparsa sulla faccia della Terra. Mai, […]

19 giugno 2018

Eritrea: segnali positivi nella risoluzione del conflitto con l’Etiopia

Il presidente eritreo, Isaias Afwerki, ha annunciato che manderà una delegazione in Etiopia per confrontarsi con il premier Abiy Ahmed sulle mosse da intraprendere in vista della risoluzione dello storico conflitto tra i due Paesi e per “tracciare un piano d’azione comune”

20 giugno 2018

Vietnam: esplosione presso stazione di polizia

Mercoledì 20 giugno si è verificata una piccola esplosione, dall’origine ancora incerta, nelle vicinanze di una stazione di polizia nella città meridionale di Ho Chi Minh che ha comportato il ferimento di una poliziotta in servizio

20 giugno 2018

Cina e Corea del Nord discutono sulla denuclearizzazione della penisola coreana

In occasione della visita del leader nordcoreano, Kim Jong Un, a Pechino, il presidente cinese, Xi Jinping, ha affrontato il tema della pacificazione e della denuclearizzazione della penisola coreana. I due leader hanno discusso attentamente dei passi da compiere congiuntamente a seguito degli accordi presi tra Corea del Nord e Stati Uniti durante il summit di Singapore del 12 giugno

20 giugno 2018

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.