Russia

    Onu vuole cambiare piano di azione in Libia

    8 novembre 2018

    L’inviato dell’Onu in Libia, Ghassam Salame, cambierà il Piano di Azione per il Paese nordafricano, accantonando l’opzione democratica delle elezioni e concentrandosi maggiormente sulla ripresa economica. È quanto rende noto il quotidiano libico Libya Observer citando fonti diplomatiche. Nel frattempo, Haftar è stato in visita in Russia

    Putin: non incontrerò Trump su richiesta della Francia

    8 novembre 2018

    Parigi ha espresso timori sul fatto che l’incontro tra i due leader potesse distogliere l’attenzione dal tema principale degli eventi che si terranno nella capitale francese, vale a dire il centenario della fine della prima guerra mondiale

    Poroshenko e Bartolomeo I firmano l’accordo per l’autocefalia

    7 novembre 2018

    Petro Poroshenko e Bartolomei I, il Patriarca Ecumenico di Costantinopoli, hanno firmato uno storico accordo di cooperazione e interazione per il raggiungimento dell’autocefalia della Chiesa Ortodossa ucraina, il 3 novembre, in seguito ad un incontro tenutosi ad Istanbul

    La Russia invierà avatar-robot per studiare la Luna

    6 novembre 2018

    In precedenza, Rogozin aveva dichiarato che la Roscosmos prevede di studiare la possibilità di utilizzare il suolo lunare come materiale per la stampa in 3D di componenti per la riparazione di tecnologia spaziale direttamente sulla Luna

    Russia-Cina: nuovi contratti per armamenti

    6 novembre 2018

    Mosca e Pechino siglano tre accordi per la fornitura di armamenti i cui dettagli non sono stati resi noti, mentre l’export russo di armi verso l’Estremo Oriente e il Sud-est asiatico aumenta

    Contraerea russa: la più potente del mondo?

    6 novembre 2018

    I sistemi di contraerea russa sono altamente sviluppati e The National Interest solleva dubbi sulla capacità dei velivoli statunitensi di ultima generazione di essere efficaci contro la contraerea russa

    Montenegro: oppositori chiedono aiuto a Putin e Macron

    5 novembre 2018

    Oltre ai presidenti di Francia e Russia, il messaggio è rivolto al presidente della Serbia, al presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, al presidente dell’Europarlamento e al presidente dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE

    Putin: Russia e Cuba unite da profonda amicizia e sostegno reciproco

    4 novembre 2018

    Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel è arrivato in visita ufficiale a Mosca lo scorso giovedì. Dopo i colloqui con Putin, i due leader hanno firmato una dichiarazione congiunta sugli approcci comuni negli affari internazionali

    Cuba-Russia: Díaz-Canel a Mosca

    2 novembre 2018

    Il presidente cubano incontra Putin, Medvedev e il patriarca Kirill in un momento in cui Cuba e Russia negoziano importanti investimenti della Federazione nel paese caraibico

    Russia: Putin visiterà l’Italia

    2 novembre 2018

    Il presidente della Russia, Vladimir Putin, ha accettato l’invito in Italia del primo ministro italiano, Giuseppe Conte

    Dialogo Russia-NATO

    1 novembre 2018

    Alcuni rappresentanti della NATO e della Russia si sono incontrati, mercoledì 31 ottobre, per discutere delle rispettive esercitazioni militari su larga scala e di un trattato risalente al periodo della Guerra Fredda che Washington minaccia di abbandonare, avendo accusato Mosca di non rispettare gli accordi previsti dal documento

    Putin: non dimenticheremo mai il giorno del referendum in Crimea

    31 ottobre 2018

    La Crimea è diventata una regione russa nel marzo del 2014 a seguito di un referendum in cui il 96,77% degli elettori della Repubblica e il 95,6% degli abitanti di Sebastopoli votò per l’annessione alla Russia

    Russia: esplosione in sede FSB ad Archangel’sk, 1 morto

    31 ottobre 2018

    La sede locale dei servizi segreti è stata oggetto di un’esplosione che ha ucciso una persona e ne ha ferite altre tre, non esclusa la pista del terrorismo, il governatore Orlov parla di “crimine”

    L’Armenia contesa da Mosca e Washington

    30 ottobre 2018

    A poche settimane dal voto in Armenia, Bolton a Erevan invita a rompere con Mosca, scatenando la reazione russa: “dichiarazioni impudenti”

    Depositi di armi, polemica Russia-Ucraina

    29 ottobre 2018

    Il vice presidente del comitato della Duma per la difesa, Alexander Sherin, ha dichiarato che la Russia dovrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di avviare un procedimento penale per tali dichiarazioni

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.