Medio Oriente

    Trump e gli accordi con l’Iran

    8 maggio 2018

    Il caso dell’Iran pone una sfida importante e difficile alla diplomazia italiana. La sfida è importante perché l’Italia è da poco tornata a essere il principale partner commerciale dell’Iran in Europa. I dati Eurostat dicono che, nel 2011, l’interscamb …

    Israele: intensificati i voli di ricognizione sul Golan

    8 maggio 2018

    Le Forze di difesa israeliane hanno intensificato i voli dei propri aerei militari sulle alture del Golan occupato, al confine con la Siria, nei cieli delle quali i velivoli israeliani starebbero volando a bassa quota, secondo quanto riferito dal quotidiano Al-Jazeera in lingua araba

    Israele: Trump non parteciperà all’inaugurazione dell’ambasciata

    8 maggio 2018

    Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non parteciperà all’inaugurazione dell’ambasciata americana a Gerusalemme, secondo quanto riferito da un comunicato rilasciato dalla Casa Bianca, lunedì 7 maggio

    Iran valuta di rimanere nell’accordo sul nucleare

    8 maggio 2018

    L’Iran potrebbe rimanere nell’accordo sul nucleare, nonostante la fuoriuscita degli Stati Uniti, nel caso in cui vengano garantiti i suoi interessi, secondo quanto dichiarato dal presidente iraniano, Hassan Rouhani

    I numeri della detenzione arbitraria in Arabia Saudita

    8 maggio 2018

    Sono almeno 2.300 le persone sotto inchiesta che l’Arabia Saudita, da più di sei mesi, tiene in stato di detenzione arbitraria, senza deferire il caso a un giudice

    Il Qatar è sopravvissuto all’embargo

    8 maggio 2018

    Il Qatar è sopravvissuto all’embargo imposto dai Paesi del Golfo e sta promuovendo una serie di riforme per favorire ulteriori investimenti, questo è quanto dichiarato dal ministro delle Finanze di Doha, Ali Shareef Al-Emadi, in un’intervista al Financial Times. “Le prime settimane di embargo sono state le più problematiche” ha affermato, ma “oggi l’economia è stabile e i nostri tassi di crescita sono positivi”

    Arabia Saudita: attacco contro palazzo presidenziale a Sana’a

    8 maggio 2018

    Un attacco della coalizione araba, a guida saudita, ha colpito il palazzo presidenziale, che si trova nella città yemenita di Sana’a, capitale degli Houthi. Il raid avrebbe causato la morte di 6 civili e il ferimento di altre 30 persone, secondo quanto riferito dal canale Almasirah, fedele ai ribelli

    Israele e Cipro cercano un accordo sul gas nel Mediterraneo

    7 maggio 2018

    Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, e il ministro per l’Energia, Yuval Steinitz, si recheranno a Cipro martedì 8 maggio per cercare un’intesa su questioni relative alle risorse energetiche nel Mediterraneo orientale, in particolare riguardo allo sfruttamento del giacimento di gas Afrodite

    Siria: ISIS uccide più di 30 soldati di Al-Assad

    7 maggio 2018

    Più di 30 soldati del governo di Bashar Al-Assad sono stati uccisi in una contro-offensiva lanciata dallo Stato Islamico nel territorio a sud di Damasco

    Iraq: attentato contro candidato alle elezioni

    7 maggio 2018

    Un candidato alle prossime elezioni irachene è stato ucciso nella propria abitazione, una settimana prima delle elezioni parlamentari, che si terranno il 12 maggio, secondo quanto riferito da fonti della sicurezza

    Accordo sul nucleare: aumenta il prezzo del petrolio

    7 maggio 2018

    I prezzi del petrolio greggio hanno raggiunto i livelli più alti da novembre 2014, a causa delle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Iran, secondo quanto riportato dal Financial Times. Lunedì 7 maggio, il prezzo del West Texas Intermediate, greggio americano di riferimento, è arrivato a 70,24 dollari al barile

    Israele: minacce di morte contro Al-Assad

    7 maggio 2018

    Il ministro dell’Energia israeliano, Yuval Steinitz, ha minacciato il presidente siriano, Bashar Al-Assad, di morte e di rovesciamento del suo governo, se continuerà a permettere all’Iran di attaccare Israele dal suo territorio nazionale

    Risultati preliminari Libano: Hezbollah ottiene metà dei seggi

    7 maggio 2018

    I risultati preliminari, diffusi dai media libanesi, mostrano un avanzamento di Hezbollah e dei suoi alleati politici, che avrebbero ottenuto più di metà dei seggi in Parlamento

    Turchia: nuova operazione per liberare i confini dopo le elezioni

    7 maggio 2018

    Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che la Turchia lancerà una nuova operazione nei territori di confine, dopo la conclusione delle elezioni, che si terranno il 24 giugno

    Colera in Yemen: 13,8 milioni di persone a rischio

    7 maggio 2018

    Una nuova epidemia di colera potrebbe colpire più di 13,8 milioni di persone all’interno del 54% dei distretti dello Yemen, secondo quanto riferito dalle autorità del settore sanitario. Si tratterebbe della seconda epidemia della malattia nel Paese, dallo scoppio della guerra civile, iniziata il 21 marzo 2015

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.