Medio Oriente

    Golan occupato: USA si opporranno alla risoluzione Onu contro Israele

    16 novembre 2018

    Gli Stati Uniti hanno reso noto di volersi opporre, per la prima volta, alla risoluzione annuale dell’Onu che chiede a Israele di rescindere la sua autorità sui territori occupati nelle alture del Golan. Tale mossa, riferisce Reuters, compiacerà senza dubbio gli ufficiali israeliani

    USA: imposte sanzioni per omicidio Khashoggi, sauditi chiedono pena di morte

    16 novembre 2018

    Gli Stati Uniti hanno deciso di imporre sanzioni economiche nei confronti di 17 funzionari sauditi per il loro ruolo nell’uccisione del giornalista saudita, Jamal Khashoggi. Da parte sua, invece, il Pubblico Ministero dell’Arabia Saudita ha chiesto la pena di morte per 5 degli indagati nell’omicidio

    Conte in visita negli Emirati Arabi Uniti, prima visita nel Golfo Persico

    16 novembre 2018

    Il premier Giuseppe Conte si è recato in visita ufficiale negli Emirati Arabi Uniti. Si è trattato del primo viaggio ufficiale di Conte nel Golfo Persico, dove ha incontrato una rappresentanza di imprenditori italiani e, a seguire, il principe ereditario, Mohammed bin Zayed Al Nahyan, presso il palazzo presidenziale

    Gli USA rimandano il disimpegno dallo Yemen

    15 novembre 2018

    La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti Camera ha respinto, mercoledì 14 novembre, una proposta avanzata dai Democratici e volta a forzare il voto su una risoluzione che richiede all’amministrazione Trump di porre fine al sostegno militare americano alla coalizione a guida saudita impegnata nella guerra in Yemen contro i ribelli Houthi

    Yemen: Hadi promette di liberare Hodeidah con la pace o con la guerra

    15 novembre 2018

    Il presidente yemenita, Mansour Hadi, appoggiato dall’Arabia Saudita, il 15 novembre, ha promesso di liberare la città portuale di Hodeidah, malgrado egli abbia già espresso il suo sostegno per una proposta delle Nazioni Unite volta a porre fine ai combattimenti in corso nel Paese

    L’EU e il mercato delle armi: siamo responsabili delle morti in Yemen

    15 novembre 2018

    L’UE è il secondo maggior fornitore di armi al mondo, dopo gli Stati Uniti, ed esporta oltre un quarto delle vendite mondiali di armi. In tale contesto, le vendite europee verso l’Arabia Saudita sono state aspramente criticate: la posizione dell’Unione Europea e quella degli europei

    USA: la sconfitta dell’ISIS in Siria è vicina

    15 novembre 2018

    “La sconfitta del gruppo dello Stato Islamico in Siria è vicina” ha affermato un importante diplomatico statunitense. Non a caso, le Syrian Democratic Forces (SDF), appoggiate dagli Stati Uniti, hanno rinnovato l’offensiva diretta verso l’ultima enclave del gruppo nella Siria orientale, grazie al sostegno aereo della coalizione

    Israele: il ministro della Difesa si dimette per protesta

    15 novembre 2018

    Il ministro della Difesa israeliano, Avigdor Lieberman, ha annunciato le sue dimissioni dal governo del primo ministro, Benjamin Netanyahu, in segno di protesta nei confronti della tregua raggiunta con Gaza

    USA: figlio del leader Hezbollah designato come terrorista

    14 novembre 2018

    Il Dipartimento di Stato americano, mercoledì 14 novembre, ha designato Jawad Nasrallah, figlio del leader di Hezbollah, Sayyed Hassan Nasrallah, come terrorista, accusandolo di aver compiuto attacchi contro Israele nella Cisgiordania occupata

    Trump nomina nuovo ambasciatore saudita

    14 novembre 2018

    Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha nominato John Abizaid, un ex generale dell’esercito a quattro stelle, di origine cristiana libanese, come ambasciatore in Arabia Saudita, riempendo il posto rimasto vacante dall’uscita di Joseph Westphal nel gennaio 2017

    Rinnovato il cessate il fuoco tra Gaza e Israele

    14 novembre 2018

    Israele e le principali fazioni palestinesi presenti a Gaza hanno raggiunto un accordo di cessate il fuoco, grazie alla mediazione dell’Egitto

    L’Iran sta ancora rispettando i termini dell’accordo sul nucleare

    13 novembre 2018

    L’ultimo rapporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA) mostra che, almeno nel mese di novembre, l’Iran ha rispettato le restrizioni imposte al suo programma nucleare stabilite il 14 luglio 2015, tramite il Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA)

    Yemen: scontri a Damt e Hodeidah

    13 novembre 2018

    Dozzine di combattenti ribelli Houthi sono stati uccisi e feriti, il 13 novembre, mentre altri 10, tra cui alcuni comandanti presenti sul campo, sono stati arrestati in seguito a diversi scontri violenti in corso con l’esercito yemenita a Damt, l’ultima roccaforte Houthi del governatorato di Dhale, a sud dello Yemen

    Scambio di missili e attacchi aerei tra Gaza e Israele

    13 novembre 2018

    Le forze armate israeliane hanno lanciato diversi attacchi aerei sulla Striscia di Gaza, colpendo più di 20 siti e uccidendo 3 palestinesi. Tali offensive sono state avviate in risposta a circa 80 missili lanciati dall’enclave palestinese

    Riprendono le operazioni contro l’ISIS nella Siria orientale

    12 novembre 2018

    L’alleanza arabo-curda delle Syrian Democratic Forces (SDF), sostenuta dalla coalizione internazionale a guida americana che combatte contro l’ISIS, ha deciso di riprendere le operazioni militari contro lo Stato Islamico nella Siria orientale e lavorare per la sua sconfitta definitiva

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.