Il commento

    Conte abbraccia Trump: perché l’Italia ha bisogno di Stati Uniti e Turchia

    3 agosto 2018

    Alessandro Orsini commenta l’incontro tra Trump e Conte a Washington

    Casabiancologia: grazie a Trump nasce una nuova scienza

    24 luglio 2018

    Dev’esserci qualcosa di grande dietro la strategia di Trump nei confronti di Putin. Occorre infatti avere una concezione molto alta della propria missione politica per fronteggiare un attacco così grande, incessante e pervasivo. A leggere la stampa ame …

    Trump e la Nato: e se Putin attaccasse l’Europa?

    10 luglio 2018

    Il vertice della Nato a Bruxelles è imminente. Il timore è che Trump avvii il ritiro graduale delle sue truppe dall’Europa. Tra le svolte impresse alla politica internazionale dal presidente americano, questa sarebbe la più grande. Di certo più grande …

    Trump e Putin si incontreranno in Finlandia. Dobbiamo gioire o temere?

    2 luglio 2018

    Trump incontrerà Putin in Finlandia, il 16 luglio. La notizia è positiva per l’Italia, che ha un interesse economico al ritiro delle sanzioni contro Putin, più volte richiesto da Matteo Salvini. Tuttavia, questo obiettivo nazionale, che rappresenta una …

    Le ragioni della vittoria di Erdogan

    26 giugno 2018

    Erdogan ha vinto di nuovo. Non andrà al ballottaggio per essere rieletto presidente perché ha ottenuto la maggioranza assoluta al primo turno. Siccome gli elettori hanno potuto scegliere tra otto partiti diversi, occorre interrogarsi sulle ragioni del …

    Perché Macron stritola la mano di Trump tutte le volte che si incontrano?

    19 giugno 2018

    Trump è un ciclone politico che sprigionerà la sua corrente ascensionale ancora a lungo. Il “trumpismo”, inteso come modo di agire e di interagire, sta avendo ricadute dirette sulla vita politica di decine di Paesi. È comprensibile che sia così. Gli St …

    Salvini e la Russia di Putin

    12 giugno 2018

    Salvini ha proposto di ritirare le sanzioni contro la Russia. Perché la Germania si oppone?

    Gli Stati e i terroristi: chi fa più paura?

    6 giugno 2018

      La festa della Repubblica è anche la festa della pace, visto che la Repubblica è nata grazie alla fine della guerra. Non a caso, la Costituzione indica nella pace il valore supremo della vita politica internazionale ed è anche la ragione per cui …

    Perché dobbiamo essere grati alla Germania

    4 giugno 2018

    L’ascesa del nuovo governo è avvenuta sotto la spinta di una grande animosità verso i tedeschi. La Germania – si urla a gran voce –  ha imposto un dominio economico e finanziario, a cui l’Italia è sottomessa. La proposta dei cosiddetti partiti populist …

    Gli italiani come mendicanti. Perché la Germania ci offende?

    30 maggio 2018

    La formazione del governo italiano suscita preoccupazioni in Europa. Il timore è che un’eventuale crescita della spesa pubblica per realizzare il programma di governo determini il collasso dell’economia italiana scatenando una crisi che colpirebbe tutt …

    Putin è amico soltanto della Russia

    22 maggio 2018

    Putin è intervenuto per arrestare l’assalto di Hamas contro le recinzioni israeliane. Il gesto è stato interpretato come una manifestazione di amicizia verso Netanyahu, il quale era impegnato a celebrare l’apertura dell’ambasciata americana a Gerusalem …

    La Gerusalemme di Trump

    15 maggio 2018

    È difficile immaginare una linea politica più semplice ed efficace di quella di Trump verso il conflitto israelo-plaestinese. È una linea semplice perché si limita ad accogliere tutte le richieste di Netanyahu. È efficace perché  approfitta di un momen …

    Trump e gli accordi con l’Iran

    8 maggio 2018

    Il caso dell’Iran pone una sfida importante e difficile alla diplomazia italiana. La sfida è importante perché l’Italia è da poco tornata a essere il principale partner commerciale dell’Iran in Europa. I dati Eurostat dicono che, nel 2011, l’interscamb …

    Avremo la pace con la Corea del Nord?

    26 aprile 2018

    Con la Corea del Nord, corriamo il rischio di passare da un estremo all’altro. La pace, ritenuta impossibile fino a qualche settimana fa, è oggi considerata a portata di mano. L’annuncio di Kim Jong-un di non voler condurre ulteriori test nucleari, pri …

    La Siria deve sanguinare: la strategia di Trump, Macron e May

    16 aprile 2018

      Il bombardamento americano della Siria non muterà i rapporti di fondo tra Stati Uniti e Russia. Il lancio dei missili contro Assad è stato concepito come uno sfogo emotivo davanti all’orrore delle armi chimiche e non come una mossa strategica. T …

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.