Cina

    Cina: arrestato diplomatico canadese, è vendetta?

    13 dicembre 2018

    La vice presidente del colosso cinese Huawei, Meng Wanzhou, è stata rilasciata su cauzione dal tribunale canadese, ieri, 12 dicembre, intanto, però, in Cina un ex diplomatico del Canada è stato arrestato per ragioni non chiare. Si sospetta possa trattarsi di una forma di vendetta da parte di Pechino.

    Cina: Xinjiang, famoso fotografo scomparso

    11 dicembre 2018

    Da cinque settimane nessuno ha notizie sul fotografo indipendente cinese Lu Guang, prelevato e detenuto dalle autorità cinesi della provincia del Xinjiang all’inizio di novembre, secondo quanto riferito dalla moglie su Twitter. Si tratta dell’ennesima violazione di diritti umani nella regione interessata da un’aspra campagna di repressione

    Cina: USA revochino mandato d’arresto per CFO di Huawei

    9 dicembre 2018

    Il Ministero degli Esteri di Pechino ha convocato l’ambasciatore americano, domenica 9 dicembre, per sporgere un reclamo in segno di “forte protesta” in merito all’arresto della direttrice finanziaria di Huawei, esortando gli USA a revocare il mandato d’arresto

    Cina: la base navale in Gibuti è un’apripista?

    9 dicembre 2018

    A un anno dalla sua apertura, la base navale di supporto dell’esercito cinese in Gibuti è diventata sempre più importante grazie alla sua collocazione geografico-strategica che la rende fondamentale per la volontà della Cina di espandere la sua influenza nel Corno d’Africa, forse, persino, con altre basi simili da creare nel futuro prossimo

    Corea del Nord – Cina: incontro a Pechino

    7 dicembre 2018

    Il presidente cinese, Xi Jinping, ha incontrato a Pechino il ministro degli Esteri nordcoreano, Ri Yong-ho, venerdì 7 dicembre. Dopo il colloquio, avvenuto a porte chiuse, il ministro degli Esteri cinese ha riferito che il presidente Xi ha sottolineato la speranza che la Corea del Nord e gli Stati Uniti possano incontrarsi a metà strada e rispondere alle rispettive preoccupazioni

    Arresto della n.2 di Huawei: nuove tensioni Cina-Usa

    6 dicembre 2018

    Le forze dell’ordine del Canada, su mandato degli Stati Uniti, hanno arrestato Meng Wanzhou, la CFO del colosso cinese Huawei. Si tratta di un’azione che ha scatenato la condanna da parte di Pechino e la richiesta di rilascio immediato della donna è destinata a creare un nuovo picco di tensione tra la Cina e gli Stati Uniti, a pochi giorni dal raggiungimento della tregua temporanea nella “guerra dei dazi”.

    Tregua commerciale USA-Cina: gli ultimi sviluppi

    4 dicembre 2018

    Gli Stati Uniti si aspettano un’azione immediata da parte della Cina a seguito dell’accordo raggiunto dai leader delle due potenze mondiali. Tra le principali richieste della Casa Bianca: tasse più basse sulle automobili e misure contro il furto di proprietà intellettuale e i trasferimenti forzati di tecnologia. Come procede la tregua di quella che è stata definita la “più grande guerra commerciale della storia economica”

    Cina: Diffondere l’esperienza del Xinjiang alle altre province

    4 dicembre 2018

    La linea dura della Cina nei confronti della minoranza etnica uigura nella provincia occidentale del Xinjiang continua, nonostante le condanne e le critiche che giungono dal resto del mondo e Pechino mira a diffondere il modello di “educazione professionale” dei campi presenti nella provincia alle altre regioni con minoranze etniche musulmane importanti

    Xi Jinping a cena con Trump: guerra commerciale in pausa

    2 dicembre 2018

    La Cina e gli Stati Uniti hanno stabilito una tregua nella “guerra commerciale” che ha contraddistinto i rapporti bilaterali negli ultimi mesi. Washington non aumenterà i dazi sulle importazioni cinesi e Pechino acquisterà più prodotti americani. Queste sono le promesse risultate dall’incontro bilaterale tra Xi Jinping e Donald Trump del 1 dicembre

    G20: Paesi BRICS condannano il protezionismo, Trump minaccia Cina con nuovi dazi

    1 dicembre 2018

    In occasione del G20 in Argentina, i leader dei Paesi BRICS hanno condannato il protezionismo, venerdì 30 novembre. Tuttavia, la mossa è stata messa in secondo piano dalla minaccia del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha minacciato di aumentare i dazi contro la Cina

    200 milioni di tangenti per contratti in Venezuela

    29 novembre 2018

    La magistratura di Andorra svela una fitta rete di corruttele nell’aggiudicazione di appalti in Venezuela che coinvolge aziende cinesi, imprenditori e politici venezuelani

    Cina: è possibile un nuovo isolazionismo?

    29 novembre 2018

    La Cina sembra trovarsi sull’orlo di una scelta importante: tornare all’isolazionismo e all’auto-sostentamento del secolo scorso o ampliare l’apertura e la presenza internazionale? La scelta finale sarà, probabilmente, nel mezzo

    Alle porte del G20: cosa aspettarsi da Xi Jinping e Trump

    27 novembre 2018

    La “guerra commerciale” tra gli Stati Uniti e la Cina continuerà con un aumento dei prodotti cinesi soggetti a dazi, o si assisterà a una tregua e a una relativa distensione? A stabilirlo sarà l’atteso incontro bilaterale tra il presidente Donald Trump, e la sua controparte cinese, Xi Jinping, ai margini del Vertice G20 che si terrà in Argentina

    Cina e Russia: il ponte di confine vedrà la luce?

    25 novembre 2018

    La Cina e la Russia saranno collegate da un ponte autostradale entro la fine del 2019 che dovrebbe aumentare i commerci bilaterali e i contatti tra le zone di confine tra i due Paesi. I lavori di realizzazione del ponte, però, sono indietro sulla tabella di marcia e gli abitanti della zona lo guardano con scetticismo

    Taiwan: elezioni mostreranno livello di supporto al partito al potere

    24 novembre 2018

    A Taiwan si sono tenute elezioni locali che dimostreranno il livello del supporto al partito pro-indipendenza al potere, prima delle presidenziali, previste tra un anno. Al popolo è stato altresì proposto un referendum relativo al matrimonio omosessuale

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.