Kabul: attentato colpisce raduno politico

Pubblicato il 7 marzo 2019 alle 17:36 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 3 persone sono morte, mentre altre 19 sono rimaste ferite in un attacco di mortaio contro un raduno di centinaia di persone a Kabul, in occasione del 24esimo anniversario della morte di Abdul Ali Mazari, leader del partito Hezb-e Wahdat.

L’attentato è avvenuto mentre il presidente esecutivo del governo di unità nazionale, Abdullah Abdullah, stava tenendo il proprio discorso alla cerimonia, presso il compound Musala-e-Mazar, nella parte occidentale della capitale. “Questo è uno dei segni dei nemici dell’Afghanistan”, ha commentato Abdullah dopo aver udito il primo scoppio, esortando le persone presenti a mantenere la calma. Poco dopo, tuttavia, colpi di mortaio hanno cominciato a cadere in diversi punti del luogo, creando il panico tra il pubblico.

Nessuno degli alti ufficiali afghani presenti è rimasto ferito e, al momento, nessuna organizzazione ha rivendicato l’attacco.

Da decenni, l’Afghanistan è caratterizzato da una profonda instabilità politica. In seguito al crollo del regime sovietico, i talebani si sono affermati come gruppo dominante e, alla fine di una sanguinosa guerra civile tra diversi gruppi locali, hanno governato gran parte dell’Afghanistan dal 1996. Dopo essere stati abbattuti dagli americani, in seguito all’invasione del 2001 e all’intervento della NATO nell’agosto 2003, i talebani sono tornati a essere un gruppo insurrezionale che compie numerose offensive per destabilizzare il Paese e riprendere il controllo del governo.

I talebani, tuttavia, non sono l’unica preoccupazione dell’esercito di Kabul e degli USA, poiché, dal 2015, l’Afghanistan è minacciato anche dalle attività della Khorasan Province, la branca dell’ISIS attiva nell’area, che compie attacchi sistematici contro le comunità locali sciite.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.