Roscosmos porterà turisti sulla Stazione Spaziale Internazionale

Pubblicato il 21 febbraio 2019 alle 6:20 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’agenzia spaziale russa Roscosmos e la società statunitense Space Adventures hanno firmato un nuovo contratto per iniziare a portare, entro la fine del 2021, i turisti sulla Stazione Spaziale Internazionale. A renderlo noto l’Ufficio Stampa della stessa Roscosmos.

“La compagnia statale Roscosmos e la compagnia statunitense Space Adventures hanno firmato un contratto per voli spaziali entro due anni verso la ISS di due astronauti non professionisti sulla stessa navicella. Ci auguriamo di riuscire a realizzare il lancio verso la stazione prima della fine del 2021“, si legge nel comunicato.

Roscosmos aggiunge inoltre che le imprese del settore hanno già iniziato a creare la nuova navicella spaziale Soyuz MS e il veicolo di lancio Soyuz-2 per portare i turisti nello spazio. La realizzazione di questi nuovi velivoli spaziali sarà finanziata grazie appunto agli investimenti dei turisti spaziali.

Roscosmos e Space Adventures hanno inviato il primo turista nello spazio nel 2001. In totale, sette turisti spaziali hanno visitato lo spazio finora. L’ultimo lancio del programma ha avuto luogo a settembre del 2009.    

Roscosmos intende inoltre offrire ai turisti spaziali di volare attorno alla Terra sulla rotta di Yuri Gagarin“, ha affermato su Twitter il direttore dell’agenzia, Dmitry Rogozin.

Il cosmonauta sovietico Yuri Gagarin è stato il primo uomo ad andare nello spazio. Il 12 aprile 1961 decollò dal Cosmodromo di Bayqoñyr, in Kazakistan, e dopo 108 minuti atterrò con successo nella regione di Saratov.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.