Ambasciatore USA a Mosca propone di organizzare vertice Trump-Putin nello spazio

Pubblicato il 15 febbraio 2019 alle 6:10 in Russia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Gli Stati Uniti hanno proposto di organizzare il prossimo incontro tra i presidenti Vladimir Putin e Donald Trump nello spazio. Lo ha dichiarato nella giornata di ieri, durante il ricevimento presso l’ambasciata tedesca dedicato al rientro dell’equipaggio dalla Stazione Spaziale Internazionale, l’ambasciatore degli Stati Uniti a Mosca, John Huntsman.

“La mia raccomandazione alla NASA è che il prossimo vertice USA-Russia si svolga nello spazio”, ha affermato in tono scherzoso il diplomatico. “Una volta superata la gravità, non ci sarà più nulla di impossibile per noi”.

“Forse, trovandoci nello spazio, vedremmo soltanto la bellezza del nostro pianeta e ci concentreremmo finalmente sul compito di preservare l’umanità” – ha dichiarato Huntsman.

L’ambasciatore statunitense ha poi osservato che, negli ultimi 20 anni, la Russia e gli Stati Uniti hanno inviato equipaggi congiunti nello spazio tre o quattro volte l’anno. 

“Nel bene e nel male, insieme abbiamo risolto uno degli obiettivi più difficili per l’umanità: volare nello spazio. E lo abbiamo fatto con successo” – ha concluso Huntsman.

Gli astronauti Sergej Prokopiev, Serena Anunon e Alexander Gerst sono rientrati sulla Terra lo scorso 20 dicembre.

Il primo vertice tra i presidenti Donald Trump e Vladimir Putin si è tenuto lo scorso 16 luglio ad Helsinki, in Finlandia.    

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.