Mosca: USA e NATO prendono misure per contenimento militare della Russia

Pubblicato il 8 febbraio 2019 alle 6:00 in NATO Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

NATO e Stati Uniti prenderanno misure molto severe per il contenimento militare della Russia. Ad affermarlo il vice ministro degli Affari Esteri russo Sergej Ryabkov in una conferenza stampa.

Secondo quanto dichiarato da Ryabkov, Mosca reagirà a tali misure sempre in maniera speculare, ma non intende iniziare nulla. “Chi pensa continuamente a come danneggiare la Russia in relazione a ciò che sta accadendo dovrebbero averlo capito”, ha affermato il vice ministro.

Il ministero degli Esteri della Federazione ha sottolineato che “a seguito delle nuove minacce di Washington la Russia intende garantire la propria sicurezza”. Allo stesso tempo, Mosca si dice aperta al dialogo se gli Stati Uniti torneranno a rispettare il Trattato sull’eliminazione dei missili a raggio corto e intermedio (INF).

“Non permetteremo che ci trascinino nella corsa agli armamenti” – ha aggiunto Ryabkov.

Il 6 febbraio, il sottosegretario di Stato americano per il controllo degli armamenti e la sicurezza internazionale, Andrea Thompson, ha affermato che gli Stati Uniti, dopo essere usciti dal trattato INF, inizieranno a progettare e realizzare missili vietati in precedenza dall’accordo.

Il 2 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che la Russia sospenderà la sua partecipazione al Trattato INF in risposta alle azioni degli Stati Uniti.

Il Trattato INF non consente ai firmatari di avere missili balistici a terra e missili da crociera con una portata da 500 a 5500 chilometri. Mosca e Washington si accusano reciprocamente da tempo di violare le condizioni dell’accordo.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.