Il commercio tra Russia e Cina supera per la prima volta i cento miliardi di dollari

Pubblicato il 10 gennaio 2019 alle 21:00 in Cina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

A metà dicembre dello scorso anno, il giro d’affari tra la Russia e la Cina ha superato per la prima volta i cento miliardi di dollari. A dichiararlo il portavoce del Ministero del commercio cinese Gao Feng, come riporta l’agenzia di stampa russa RIA Novosti.

Secondo il portavoce questa cifra rappresenta un “record storico”. I dati finali saranno pubblicati in un secondo momento. Gao Feng ha inoltre sottolineato che la Russia è al primo posto tra i principali partner commerciali della Cina e Pechino continua ad essere il principale partner commerciale di Mosca. A sua volta, infatti, la Russia occupa il decimo posto tra i principali partner commerciali della Cina.

Il portavoce del Ministero del commercio ha poi affermato che “Pechino è pronta a portare avanti gli sforzi affinché le relazioni sino-russe diventino sempre più forti”.

Secondo l’Amministrazione Generale delle Dogane della Repubblica Popolare Cinese, il commercio tra i paesi nel periodo gennaio-novembre 2018 è cresciuto del 27,8 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017 ed è pari a 97,23 miliardi di dollari. Le esportazioni cinesi in Russia, invece, sono cresciute del 12 per cento, fino a 43.45 miliardi di dollari, mentre le importazioni dalla Russia hanno visto un aumento del 44,3 per cento, arrivando a 53,78 miliardi di dollari.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.