Palestina: tensioni tra al-Fatah e Hamas

Pubblicato il 2 gennaio 2019 alle 13:23 in Medio Oriente Palestina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, ha reso noto che Hamas ha arrestato diversi membri del proprio partito, al-Fatah, nel corso dei giorni passati, presso la Striscia di Gaza.

Da parte sua, Hamas ha negato tali accuse, riferendo che 38 persone sono state trattenute per essere interrogate in merito a preoccupazioni su possibili scontri in occasione della parata del primo gennaio. Il portavoce della fazione palestinese Iyad al-Bozum ha chiarito che tutti i sospettati sono stati rilasciati. “Più di 500 ei nostri membri e figli sono stati arrestati in questi giorni dalle forze di sicurezza di Hamas per rovinare le celebrazioni del 54esimo anniversario di al-Fatah”, ha affermato il portavoce di al-Fatah, Atef Abu Saif, smentendo la dichiarazione della controparte di Hamas.

Le due anime del movimento palestinese continuano ad essere divise, senza riuscire a trovare un punto di incontro che porti alla loro riconciliazione. Da una parte, Hamas controlla la città di Gaza, mentre dall’altra al-Fatah guida l’Autorità Nazionale Palestinese, il cui centro amministrativo è a Ramallah, in Cisgiordania. I diversi tentativi per riappacificare le due fazioni sono sempre falliti a causa di una serie di questioni su cui Hamas e al-Fatah presentano posizioni differenti.

A dicembre, Abbas aveva tentato di dissolvere il Parlamento palestinese, controllato da Hamas, che non ha più incontrato dal 2007, anno in cui i militanti della fazione opposta hanno conquistato la Striscia di Gaza. Nonostante il Parlamento, ormai, sia praticamente inattivo, la legge palestinese permette al suo portavoce di agire in qualità di presidente ad interim nel caso in cui Abbas dovesse morire mentre è ancora presidente.

Il tentativo di Abbas di dissolvere il Parlamento, inoltre, è avvenuto dopo che la Corte Costituzionale palestinese di Ramallah ha emesso l’ordine di sciogliere la camera e organizzare elezioni entro 6 mesi.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.