Brasile: Netanyahu incontra Bolsonaro

Pubblicato il 28 dicembre 2018 alle 12:06 in Brasile Israele

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Benjamin Netanyahu è in Brasile dove oggi incontrerà il presidente eletto Jair Bolsonaro. Il premier israeliano dovrebbe rimanere nel paese sudamericano per una visita ufficiale di cinque giorni e prendere parte all’insediamento del neo-presidente il prossimo 1 gennaio. Mercoledì 26 dicembre alcune fonti avevano riferito della decisione di Netanyahu di accorciare la visita e di tornare a Gerusalemme prima dell’insediamento di Bolsonaro a causa della crisi politica in Israele. Voci smentite il giorno successivo.

Il viaggio di Netanyahu prevede, oltre all’incontro con Bolsonaro oggi 28 dicembre a Rio de Janeiro, un incontro con il segretario di Stato americano Mike Pompeo a margine dell’insediamento e la partecipazione alle cerimonie dello Shabbat nella sinagoga di Copacabana sabato 29 dicembre. Durante la permanenza in Brasile il Premier israeliano incontrerà anche, fra gli altri, i presidenti di Cile e Honduras, membri della comunità ebraica brasiliana e di un gruppo cristiano pro-Israele. Netanyahu ripartirà alla volta di Israele il 2 gennaio.  La visita di Netanyahu è il primo viaggio ufficiale in Brasile di un Primo Ministro di Israele.

Jair Bolsonaro ha ripetuto più volte sia in campagna elettorale che dopo la vittoria di voler migliorare le relazioni con Israele ed ha annunciato anche, pochi giorni dopo l’elezione, di voler trasferire l’ambasciata brasiliana da Tel Aviv a Gerusalemme.

Partendo da Israele alla volta del Brasile, Netanyahu ha dichiarato di essere “felice di partecipare all’avvio di una nuova era” nelle relazioni tra lo Stato Ebraico e il gigante sudamericano. “Vado a visitare il Brasile su invito del Presidente, incontrerò il presidente-eletto Jair Bolsonaro, il suo ministro della Difesa, il ministro delle Finanze e il ministro degli Esteri – ha affermato Netanyahu – è un grande cambiamento quello guidato da Bolsonaro, e sono felice di poter aprire una nuova era tra Israele e questa superpotenza chiamata Brasile”. 

Il Dipartimento di Stato USA in un comunicato stampa ha annunciato che è previsto un incontro tra Netanyahu e Mike Pompeo. “A Brasilia, il Segretario Pompeo parteciperà a incontri bilaterali con il Presidente peruviano Martin Vizcarra e il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu” – si legge nel comunicato, che specifica che la visita in Brasile di Pompeo include un incontro bilaterale con Bolsonaro e con il neo-ministro degli Esteri Ernesto Araujo prima che Pompeo parta per la Colombia, dove incontrerà il presidente colombiano Ivan Duque. 

All’insediamento di Bolsonaro parteciperanno dodici capi di stato e di governo. Oltre a Netanyahu, saranno presenti il presidente del Portogallo, Marcelo Rebelo de Sousa, il premier ungherese, Viktor Orban, i presidenti di Cile, Uruguay, Paraguay, Honduras, Perù, Colombia, Bolivia e Capo Verde e il premier del Marocco. Saranno presenti inoltre i ministri degli esteri di numerosi paesi, oltre a Pompeo, tra cui l’argentino Jorge Faurie. L’Italia sarà rappresentata dal ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio. 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dall’inglese e dal portoghese e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.