Marocco e Belgio rafforzano i legami economici

Pubblicato il 1 dicembre 2018 alle 7:21 in Belgio Marocco

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Marocco e il Belgio hanno firmato una serie di accordi per approfondire i legami economici.

Nei giorni passati, attori delle economie marocchina e belga si sono incontrati a Rabat, dove hanno concluso 21 patti e memorandum d’intesa in diversi settori, quali marittimo, farmaceutico, agro-alimentare, dell’energia rinnovabile, chimico, delle costruzioni, della protezione delle risorse idriche e metallurgico. L’obiettivo comune è quello di condividere le reciproche capacità per migliorare i servizi e a creare nuove opportunità di investimento.

Tra le compagnie che hanno preso parte agli accordi ci sono la OCP Group, del Marocco, che è leader nelle esportazioni e nella produzione di fertilizzanti a base fi fosfato, e la Waterleau, del Belgio, che si occupa di fornire trattamenti industriali per l’acqua ed il recupero dell’energia. Nel corso di un meeting bilaterale, il capo del governo marocchino, Saad Eddine El Othmani, e la principessa belga Astrid hanno riconosciuto che ci sono numerose opportunità per aumentare la cooperazione economica tra Marocco e Belgio.

Gli attori commerciali belgi sono venuti in Marocco come parte di una delegazione di 460 uomini d’affari, imprenditori e ministri, guidati dalla principessa Astrid. Il grippo, composta da operatori economici che rappresentano più di 250 imprese, è stato in visita in Marocco dal 25 al 30 novembre. La delegazione coinvolge rappresentanti di numerosi settori, in particolare chimico, energetico, dei trasporti, della logistica e della salute.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.