Putin a favore dell’esercito europeo

Pubblicato il 15 novembre 2018 alle 6:04 in NATO Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente russo Vladimir Putin, in un’intervista al network russo RT France a Parigi, dove si trovava per partecipare alla celebrazione del centenario della fine della prima guerra mondiale, ha commentato con favore l’idea lanciata dal presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron di creare un esercito europeo.

“Per quanto riguarda le forze armate europee, alternative, non è un’idea totalmente nuova, ma adesso è stata rilanciata dal presidente Macron. Uno degli ex presidenti francesi, Jacques Chirac, me ne aveva parlato, ma già prima di lui queste idee esistevano. In linea di principio, l’Europa è una potente entità economica, una potente unione economica, e nel complesso è naturale che voglia essere indipendente, autosufficiente, sovrana nella sfera della difesa e della sicurezza” – ha dichiarato il leader del Cremlino, che ha aggiunto che questo è un processo positivo in termini di rafforzamento della multipolarità mondiale.

“In questo senso, le nostre posizioni coincidono con quelle della Francia” – ha aggiunto Putin.

Sembra paradossale che il Cremlino appoggi l’idea di un esercito europeo nonostante il fatto che l’autore dell’iniziativa, Emmanuel Macron, abbia definito la Russia come principale minaccia contro cui questo esercito debba essere creato. “Di fronte alla Russia, che si trova ai nostri confini e ha dimostrato che può minacciare, dobbiamo avere un’Europa che difenda da sola, non affidandosi unicamente agli Stati Uniti” – aveva affermato Macron.

Riferendosi alla NATO, Putin aveva sottolineato come Mosca non cerchi lo scontro, al contrario dell’Alleanza Atlantica. Mentre quest’ultima, ha affermato il leader del Cremlino, svolge “continuamente” le proprie manovre alle frontiere della Russia, nei paesi baltici, a largo della Romania e in Norvegia, l’esercito russo “ha svolto le sue ultime manovre in Estremo Oriente, a migliaia di chilometri dalle frontiere dei paesi dell’Alleanza”.

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.