L’Ecuador verso l’Alleanza del Pacifico

Pubblicato il 19 settembre 2018 alle 19:31 in Ecuador

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’Ecuador prevede di diventare un membro a pieno titolo dell’Alleanza del Pacifico, a partire da una fase iniziale in qualità di osservatore, ha dichiarato il ministro degli Esteri José Valencia.

“La nostra integrazione nell’Alleanza del Pacifico in una prima fase si limiterebbe al ruolo di osservatore, ma l’Ecuador prevede di continuare a integrarsi, attraverso tutti gli strumenti necessari, al fine di diventare con il tempo un membro a pieno titolo”, ha affermato Valencia, come riportato in un comunicato ufficiale del ministero degli Esteri del paese sudamericano.

Il ministro ha inoltre affermato che per l’Ecuador questa alleanza rappresenta una proiezione naturale verso il Pacifico e che costituirà la spina dorsale dell’attività economica mondiale nei prossimi secoli, il che significa che aprirà le porte del paese alla produzione nazionale, al commercio internazionale e alla creazione di posti di lavoro.

Valencia ha poi confermato che il prossimo dicembre il presidente Lenín Moreno visiterà Pechino per discutere di temi quali il commercio estero, finanziamento e investimenti nella regione e cooperazione economica.

“L’agenda internazionale ecuadoriana è guidata dai principi che regolano i rapporti e gli interessi internazionali”, ha dichiarato Valencia, mettendo in evidenza il lavoro cooperazione con paesi come gli Stati Uniti e la Cina.

L’Alleanza del Pacifico è un’iniziativa di integrazione regionale ufficialmente fondata nell’aprile del 2011 ed è formata da Cile, Colombia, Messico e Perù.

Attualmente rappresenta l’ottava economia più grande al mondo, con una popolazione di 223 milioni di persone.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.