Putin: pronto a incontro con Kim Jong-un

Pubblicato il 15 agosto 2018 alle 15:00 in Corea del Nord Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha annunciato di essere pronto a incontrare a breve il leader supremo della Repubblica Popolare Democratica di Corea, Kim Jong-un, per discutere di sicurezza regionale e relazioni bilaterali.

È quanto emerge dal telegramma inviato al leader nordcoreano da Vladimir Putin in occasione del 73° anniversario della liberazione dal dominio giapponese, il cui testo è stato pubblicato dalla Central Telegraph Agency of Korea. In precedenza, Kim Jong-un aveva inviato a Putin un telegramma di congratulazioni.

Il presidente russo ha esteso i suoi auguri a Kim Jong-un in occasione della festa nazionale e ha apprezzato molto il fatto che il leader nordcoreano abbia ricordato come i soldati dell’Armata Rossa e i coreani “abbiano combattuto fianco a fianco contro il nemico comune”.

“Sono certo che attraverso la cooperazione la Russia, la Corea del Nord e la Repubblica di Corea saranno in grado di sviluppare ulteriormente una collaborazione reciprocamente vantaggiosa”, ha dichiarato il presidente.

Le truppe sovietiche liberarono la Corea dal dominio coloniale giapponese il 15 agosto 1945, quando l’imperatore del Giappone annunciò la sua resa durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel centro di Pyongyang, sul pendio del Monte Moranon, si erge il monumento alla “Liberazione”, in memoria dei soldati sovietici caduti.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.