Consiglio UE: approvato pacchetto da 1 miliardo di euro per l’Ucraina

Pubblicato il 27 giugno 2018 alle 21:00 in Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Consiglio Europeo ha approvato definitivamente lo stanziamento di un nuovo pacchetto di assistenza macrofinanziaria nei confronti dell’Ucraina per un importo massimo di 1 miliardo di euro, a condizione che le autorità di Kiev soddisfino determinate condizioni. Lo si afferma in un tweet del Consiglio Europeo.

Il provvedimento mira a coprire le necessità finanziarie dell’Ucraina, a sostenere la stabilizzazione economica del Paese, nonché il programma di riforme strutturali. Ha inoltre ottenuto l’approvazione del Parlamento Europeo. A sostegno di questa proposta hanno votato 527 deputati, di cui solo 124 contrari

Questo finanziamento integrerà i fondi precedentemente stanziati dal Fondo Monetario Internazionale e da altri donatori e dovrebbe aiutare l’Ucraina a coprire parte delle sue spese per il rimborso del debito estero nel 2018 e nel 2019.

Nel 2015 Bruxelles aveva deciso di stanziare 1,8 miliardi di euro di aiuti a Kiev. Tuttavia, solo 1,2 miliardi furono erogati, poiché Kiev non aveva soddisfatto una serie di condizioni imposte dall’UE, riguardanti in particolare la lotta contro la corruzione.

Anche questa volta, uno dei requisiti fondamentali affinché il finanziamento venga erogato, è  legato all’adempimento da parte del governo ucraino di alcune condizioni sulla lotta alla corruzione.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.