Corea del Nord adegua il fuso orario a quello della Corea del Sud

Pubblicato il 5 maggio 2018 alle 6:10 in Corea del Nord Corea del Sud

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il governo della Corea del Nord ha modificato il proprio fuso orario, spostando le lancette in avanti di 30 minuti, per adeguarsi al fuso sudcoreano. La decisione rispetta la promessa fatta dal leader Kim Jong Un al presidente della Corea del Sud, Moon Jae-In, al termine dello storico incontro svoltosi tra i due capi di Stato venerdì 27 aprile nel villaggio di confine di Panmunjom.

“Il riadeguamento del fuso orario rappresenta il primo passo concreto preso dopo lo storico incontro tra le due Coree, volto ad accelerare il processo di riappacificazione”, ha riportato l’agenzia di stampa ufficiale nordcoreana KCNA.

Il governo di Seoul ha accolto favorevolmente la decisione presa da Pyongyang di riallineare il fuso orario a quello sudcoreano. Il 15 agosto 2015, in occasione della commemorazione della liberazione della Corea del Nord dal dominio giapponese alla fine della seconda guerra mondiale, il governo di Pyongyang aveva deciso di modificare il proprio fuso orario, spostando le lancette indietro di mezzora rispetto al fuso sudcoreano.

In quell’occasione, il governo nordcoreano aveva utilizzato il fuso orario come uno strumento per rivendicare la propria identità nazionale. A seguito del clima di distensione nella penisola, inaugurato dai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang e rafforzato dalla Joint Panmunjom Declaration, tuttavia, il leader Kim Jong Un ha ritenuto obsoleta la differenza di fuso con la Corea del Sud.

In concomitanza con il primo passo concreto compiuto dalla Corea del Nord per riavvicinarsi alla Corea del Sud, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato di aver raggiunto un accordo sulla data e sulla location precise dell’incontro previsto con il leader nordcoreano, Kim Jong Un. Tuttavia, il presidente americano ha deciso di mantenere un certo grado di riservatezza, preferendo non specificare al momento i dettagli dell’incontro.

I due capi di Stato potrebbero incontrarsi in un arco di tempo compreso tra la fine di maggio e l’inizio di giugno. Le location più quotate per l’incontro sono Singapore e il villaggio di confine intercoreano di Panmunjom, dove ha già avuto luogo lo storico incontro tra il presidente sudcoreano Moon e il leader nordcoreano Kim venerdì 27 aprile. Il principale tema di discussione tra Stati Uniti e Corea del Nord riguarderà la progressiva denuclearizzazione della penisola coreana.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.