Sri Lanka: ridotti i poteri del primo ministro

Pubblicato il 29 marzo 2018 alle 6:10 in Asia Sri Lanka

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente dello Sri Lanka, Maithripala Sirisena, ha ridotto le responsabilità del primo ministro, Ranil Wickremesinghe, a seguito di una lotta di potere interna al partito, mercoledì 28 marzo. Dal controllo del primo ministro Wickremesinghe sono state sottratte la Banca Centrale, la National Operations Room e altre istituzioni di cui egli era a capo dalla sua ascesa al potere nel 2015. Le responsabilità sono state passate al ministro delle Finanze, Mangala Samaraweera.

Non è stata fornita alcuna spiegazione ufficiale in merito alla decisione di sottrarre la Banca Centrale dello Sri Lanka dal controllo del primo ministro Wickremesinghe. Nel 2015, il governatore della Banca Centrale, Arjuna Mahendran, nominato dal primo ministro, era stato accusato di insider trading. Le indagini erano state avviate immediatamente e avevano comportato l’arresto del governatore Mahendran con l’accusa di aver passato informazioni sensibili al genero, Arjun Aloysius, grazie alle quali questo era riuscito a trarre un profitto di 75 milioni $. Tuttavia, nessuna prova era stata trovata contro il primo ministro Wickremesinghe.

Il presidente Sirisena si era alleato con l’United National Party di Wickremesinghe nel gennaio 2015 per vincere le elezioni. Da allora, tuttavia, i rapporti tra i due hanno subito un progressivo deterioramento a seguito delle divergenze di opinione in merito alle politiche economiche da attuare per la crescita del Paese. Un ulteriore peggioramento è avvenuto a seguito degli scarsi risultati elettorali ottenuti dalla coalizione nelle elezioni locali di febbraio.

Una sezione dello Sri Lanka Freedom Party, il partito del presidente Sirisena, sta paventando la possibilità di tenere un voto di sfiducia nei confronti del primo ministro Wickremesinghe, mercoledì 4 aprile. In ogni caso, la probabilità che il voto di sfiducia passi è scarsa dal momento che l’United National Party del primo ministro rappresenta il partito con più seggi in parlamento.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.