Filippine: il Mar Cinese Meridionale rimane una sfida alla sicurezza del Paese

Pubblicato il 26 marzo 2018 alle 19:20 in Asia Filippine

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il capo di Stato Maggiore della Difesa delle Filippine, Delfin Lorenzana, ha accolto presso una base navale a sud di Manila tre aerei di sorveglianza marittima TC90 di seconda mano provenienti dal Giappone, lunedì 26 marzo. Il loro utilizzo servirà a migliorare la capacità della marina militare filippina di raccogliere informazioni presso le acque contestate del Mar Cinese Meridionale e di far fronte a possibili atti di pirateria.

“C’è ancora molto lavoro da fare per aumentare la nostra capacità militare di far fronte alle numerose sfide di sicurezza marittima poste nel Mar Cinese Meridionale”, ha sottolineato il capo di Stato Maggiore Lorenzana.

Nonostante il miglioramento dei rapporti bilaterali tra le Filippine e la Cina sotto la presidenza di Rodrigo Duterte, le dispute territoriali nel Mar Cinese Meridionale tra Pechino e Manila continuano a rappresentare una delle maggiori sfide alla sicurezza del Paese. Il governo cinese rivendica quasi interamente l’area e, a seguito dei suoi tentativi di veder riconosciute internazionalmente le sue rivendicazioni, ha aperto numerose dispute territoriali con i principali Paesi che si affacciano sul Mar Cinese Meridionale, ovvero Filippine, Brunei, Malesia, Vietnam e Taiwan.

I tre aerei di sorveglianza TC90 hanno un raggio d’azione di 300km, ovvero il doppio della capacità degli aerei precedentemente posseduti dal governo di Manila. Inizialmente il governo di Tokyo aveva programmato di prestarne cinque alle Filippine, tuttavia, a seguito di alcune modifiche alle leggi relative alle forze di autodifesa giapponesi, ha deciso di regalare i tre aerei a Manila.

“Il governo giapponese è fermamente deciso ad aiutare i suoi alleati a migliorare le loro capacità militari. Garantire la sicurezza delle rotte marittime internazionali rappresenta un interesse non solo delle Filippine ma dell’intera regione”, ha sottolineato il viceministro della Difesa giapponese, Tatsuo Fukuda, durante la cerimonia di consegna degli aerei.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.