Emirati Arabi Uniti addestreranno forze di sicurezza di Somaliland

Pubblicato il 19 marzo 2018 alle 8:36 in Emirati Arabi Uniti Somalia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Gli Emirati Arabi Uniti addestreranno le forze di sicurezza dello Stato di Somaliland, come previsto da un accordo tra i due Paesi, volto a stabilire una base militare emiratina nella regione. Al momento, gli ufficiali di Abu Dhabi non hanno ancora rilasciato alcun commento ufficiale, anche se le autorità hanno investito centinaia di milioni di dollari negli anni recenti.

Somaliland è uno Stato situato nel Corno d’Africa, composto dalle province settentrionali della Somalia, che non è riconosciuto dalla comunità internazionale. Data la posizione strategica, gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato a costruire la propria base nella regione autonoma lo scorso anno, nei pressi dell’aeroporto della città portuale di Berbera, che si torva a meno di 300 km dal sud dello Yemen, dove le truppe emiratine sono impegnate a combattere contro i ribelli sciiti Houthi all’interno della coalizione saudita. È previsto Abu Dhabi mantenga la propria presenza a Somaliland per almeno i prossimi 30 anni.  

Il presidente della regione autonoma, Muse Bihi Abdi, ha reso noto che gli Emirati addestreranno le forze di polizia e i militari della regione autonoma, la quale vorrebbe essere riconosciuta come Stato dalla comunità internazionale. Ad avviso del presidente, la base militare degli Emirati garantirà lo sviluppo economico e della sicurezza locale per contrastare anche le attività degli estremisti nella zona. Abdi ha aggiunto di sperare gli investimenti degli Emirati, che includono la costruzione di un novo aeroporto civile e una strada che collegherà Berbera all’Etiopia portino alla creazione massiccia di posti di lavoro, in quanto il tasso di disoccupazione a Somaliland è molto alto. Anche la Dubai DP World, uno dei più grandi operatori al mondo, sta sviluppando a sua volta un porto a Berbera e sta cercando di instaurare una zona di libero commercio nelle sue vicinanze.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.