L’Iran rafforza le relazioni con i Balcani

Pubblicato il 28 febbraio 2018 alle 6:02 in Iran Serbia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministro degli Esteri iraniano, Mohmmad Javad Zarif, si è recato in visita di stato in Serbia per incontrare il suo omologo, Ivica Dacic, e il presidente serbo, Aleksandar Vicic. All’ordine del giorno vi erano numerosi argomenti e, in particolare, il rafforzamento delle relazioni bilaterali tra Teheran e Belgrado in numerosi settori, tra i quali la politica, l’economia e la cultura. Si tratta della prima tappa del tour del ministro iraniano nei Balcani, durante la quale il ministro iraniano visiterà anche la Croazia, la Bosnia e la Bulgaria.

Lunedì 26 febbraio, in occasione dell’incontro con il suo omologo serbo, Zarif ha dichiarato che Teheran ha intenzione di cementare i legami con il Paese balcanico in tutti i settori, con particolare riferimento alla politica e all’economia. In tale occasione, il ministro iraniano ha ribadito l’importanza dell’eliminazione dei visti per gli iraniani che desiderano recarsi in Serbia. Tale misura era stata introdotta da Belgrado il 23 agosto 2017, al fine di incentivare i viaggi e gli investimenti nel Paese balcanico e di potenziare i rapporti bilaterali.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa iraniana Tasnim News, il tour dei Zarif nei Balcani giungerebbe nel contesto di un rinnovato interesse nel potenziamento dei rapporti con tali Paesi, soprattutto in relazione al Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA), un accordo firmato da Teheran con i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, ossia USA, Inghilterra, Francia, Russia, Cina, più la Germania, il 14 luglio 2015. Si tratta di un patto che prevedeva la sospensione di tutte le sanzioni imposte precedentemente contro Teheran dall’Unione Europea, dall’Onu e dagli USA, in cambio della limitazione delle attività nucleari da parte del Paese mediorientale. 

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’inglese e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.