Siria: la coalizione internazionale uccide 28 civili in 48 ore

Pubblicato il 22 febbraio 2018 alle 19:16 in Siria USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

I raid aerei della coalizione internazionale, a guida americana, hanno ucciso almeno 28 civili, tra i quali donne e bambini, nel governatorato di Deir Ezzor, situato nella Siria orientale.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa siriana SANA, nella serata di mercoledì 21 febbraio, gli attacchi avrebbero colpito alcuni quartieri residenziali del villaggio di Hajin, situato nella campagna di Deir Ezzor, causando la morte di 12 civili, la maggior parte dei quali donne e bambini, e ingenti danni alle abitazioni e alle strutture commerciali.

Il giorno precedente, martedì 20 febbraio, almeno 16 civili, tra cui 9 donne, sono stati uccisi e altri sono rimasti feriti in alcuni raid della coalizione, che avevano colpito il villaggio di Al-Bahra, situato a 45 km a nord-ovest della città di Albu Kamal, nella campagna orientale di Deir Ezzor.

Non è la prima volta che gli aerei della coalizione internazionale colpiscono i civili nel governatorato di Deir Ezzor. Il 4 febbraio, almeno 40 civili, di cui circa la metà donne e bambini, erano rimasti uccisi in alcuni raid della coalizione, che avevano colpito il villaggio di Al-Bahra.

Nel governatorato di Deir Ezzor e, in particolare, nel territorio situato nei pressi del fiume Eufrate, sono in corso operazioni militari delle Syrian Democratic Forces, sostenute dalla coalizione internazionale, a guida americana, che mirano a liberare il territorio dai restanti militanti dello Stato Islamico che si rifugiano nell’area. La città di Deir Ezzor era stata liberata dal controllo dell’organizzazione terroristica il 3 novembre 2017 da parte sia delle forze dell’esercito siriano sia delle Syrian Democratic Forces. Il governatorato di Deir Ezzor era stato conquistato dai militanti dell’ISIS nel luglio 2014.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.