Lavrov: la Russia è circondata da missili USA

Pubblicato il 14 febbraio 2018 alle 15:06 in Russia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Gli Stati Uniti hanno circondato la Russia con i loro sistemi di difesa missilistica e ora hanno messo i loro occhi sulla Cina, ha dichiarato il ministro degli esteri russo Sergej Lavrov in un’intervista sul canale televisivo Rossija 1, andata in onda il 10 febbraio scorso.

“In generale, con il pretesto dello stesso problema nucleare nordcoreano, gli USA stanno dislocando strutture di difesa missilistica nel territorio della Repubblica di Corea, e ora anche in Giappone. Insieme con il segmento europeo del sistema di difesa missilistica globale degli Stati Uniti, che è chiaramente visibile a tutti sulle carte geografiche, si vede come l’intero sistema, in maniera impressionante, non  saprei se accidentalmente o meno, circonda praticamente l’intero perimetro della Russia. E ora stanno già mirando alla Cina. È nel nostro interesse non fornire loro ragioni affinché tale dispiegamento venga rafforzato, ma per ottenere questo è comunque necessario sedersi al tavolo dei negoziati” – ha affermato il capo della diplomazia russa.

In precedenza, il Ministro degli esteri russo aveva affermato che il tema sulla difesa missilistica diventa un argomento sempre più importante nella relazione tra la Russia e gli Stati Uniti, e che di conseguenza le parti dovrebbero avviare una conversazione seria in materia.

“La questione nucleare della Corea del Nord è usata per introdurre una presenza militare assolutamente sproporzionata nella regione – ha affermato Sergej Lavrov – ma davanti a tutto questo, ovviamente, non dobbiamo arrenderci. La questione nucleare della penisola coreana è molto seria. Non solo perché siamo interessati a osservare il regime di non proliferazione, ma anche per evitare che il problema nucleare della Corea del Nord venga utilizzato per introdurre una presenza militare assolutamente sproporzionata degli stessi Stati Uniti in Estremo Oriente”.

Il 7 febbraio scorso Lavrov aveva assicurato che Mosca è pronta a discutere con Washington tutti gli aspetti della questione.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino 

 

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.