Yemen: drone uccide 6 membri di Al-Qaeda

Pubblicato il 13 febbraio 2018 alle 6:04 in Medio Oriente Yemen

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Sei persone, sospettate di essere militanti di Al-Qaeda, sono state uccise da un drone, che ha colpito il territorio centrale dello Yemen.

Domenica 11 febbraio, poco dopo il tramonto, un drone avrebbe colpito un veicolo, che attraversava il governatorato di Al-Bayda, nel territorio centrale dello Yemen, uccidendo 6 persone, che si ritiene fossero militanti di Al-Qaeda. Secondo quanto riferito da un funzionario della sicurezza, “un drone senza pilota, probabilmente americano, ha bombardato il veicolo del gruppo nell’area di Qayfa, dove è attivo Al-Qaeda”.

Nel Paese è particolarmente attivo il gruppo Al-Qaeda nella Penisola Arabica (AQAP), un’organizzazione terroristica islamista, affiliata ad Al-Qaeda, che opera principalmente in Yemen e in Arabia Saudita. Il gruppo, considerato dagli Stati Uniti il ramo più pericoloso di Al-Qaeda a livello mondiale, è responsabile della pianificazione di numerosi attacchi terroristici contro obiettiv occidentali, tra i quali l’attentato contro la sede di Charlie Hebdo, che ha colpito Parigi il 7 gennaio 2015. 

I militanti di Al-Qaeda hanno sfruttato la guerra civile dello Yemen, iniziata il 21 marzo 2015, per rafforzare la propria presenza nel territorio. Il conflitto vede contrapporsi gli Houthi e i sostenitori dell’attuale presidente Mansour Hadi, deposto con un colpo di stato il 22 gennaio 2015, ma tuttora riconosciuto dalla comunità internazionale.

Secondo quanto riferito dal quotidiano The New Arab, gli Stati Uniti sarebbero l’unico Paese ad aver dichiarato di stare impiegando i droni in Yemen per colpire i militanti di Al-Qaeda e la campagna di Washington contro Al-Qaeda nella Penisola Araba si sarebbe intensificata dall’insediamento del presidente americano, Donald Trump, avvenuto il 20 gennaio 2017.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.