Kabul: sventato attacco terroristico nei pressi dell’Ambasciata russa

Pubblicato il 6 febbraio 2018 alle 14:23 in Afghanistan Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un’autobomba è stata rinvenuta nella giornata di ieri, lunedì 5 febbraio, nei pressi dell’ambasciata russa a Kabul. Lo ha riferito l’agenzia di stampa russa RIA Novosti.

Secondo l’interlocutore dell’agenzia, non lontano dall’edificio dell’ambasciata russa sarebbe stata trovata un’autovettura con all’interno una bomba. L’ordigno avrebbe avuto una potenza esplosiva di una tonnellata di tritolo.

Inoltre, secondo fonti non ufficiali, ci sarebbe stato un altro attacco terroristico con l’utilizzo di un’autobomba sempre nei pressi della sede della missione diplomatica russa. RIA Novosti riferisce di non essere ancora in possesso di dichiarazioni ufficiali dell’Ambasciata.

Negli ultimi mesi a Kabul si sono registrati diversi attacchi terroristici. Alla fine di gennaio si è verificata un’esplosione nel quartiere diplomatico: 103 persone sono state uccise, altre 235 sono rimaste ferite. I talebani hanno rivendicato l’attacco. L’esplosione fu innescata da un kamikaze a bordo di un’ambulanza carica di bombe.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.