Russia: Rosatom firma accordo per estrazione uranio in Argentina

Pubblicato il 24 gennaio 2018 alle 21:00 in Argentina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Russia e l’Argentina hanno firmato un memorandum di cooperazione per la ricerca e l’estrazione di uranio nel paese sudamericano. L’accordo è stato firmato durante la visita ufficiale in Russia del presidente argentino Mauricio Macri.

Il memorandum è stato siglato dal ministro degli Affari Esteri argentino, Jorge Faure, dal Presidente di JSC “Uranium One Group” (compagnia satellite della russa Rosatom), Vasily Konstantinov e dal presidente di UrAmerica Argentina SA, Omar Adra.

Il documento prevedrebbe la cooperazione tra i due paesi riguardo l’estrazione di uranio impiegando il metodo ecologico della lisciviazione sotterranea. Gli investimenti in questo settore ammonteranno a 250 milioni di dollari e verranno creati circa 500 nuovi posti di lavoro.

A differenza del metodo tradizionale di estrazione, la lisciviazione sotterranea permette di estrarre il minerale direttamente nella zona del giacimento. Individuato il giacimento viene pompato un reagente per la lisciviazione dell’uranio dal minerale (ovvero la separazione dell’uranio dalla roccia e da altri minerali), segue poi il pompaggio di una soluzione per portare il minerale estratto in superficie per la successiva trasformazione. Il terreno e la roccia, dunque, non vengono scavati, e non si formano accumuli di roccia inutile, così come discariche in superficie dovute alla lavorazione dei minerali e agli scarti della trasformazione. Questo nuovo metodo, oltre ad essere più ecologico, sarebbe inoltre molto più economico rispetto al tradizionale metodo di estrazione mineraria dell’uranio.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.