Kazakistan-USA: firmati accordi per 2,5 miliardi di dollari

Pubblicato il 18 gennaio 2018 alle 21:00 in Kazakistan USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Kazakistan ha firmato un contratto da 2 miliardi e mezzo di dollari con diverse compagnie americane. Ad annunciarlo il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti a seguito della visita ufficiale del presidente kazako Nursultan Nazarbaev.

Durante la visita sono stati firmati numerosi contratti commerciali e documenti che includono accordi tra Boeing, GE Transportation, GE Digital, Chevron, Air Astana (la compagnia di trasporto passeggeri kazaka), la compagnia aerea SCAT e il Fondo nazionale di previdenza Samruk-Kazyna.

Durante l’incontro con il presidente Donald Trump, Nazarbaev ha inoltre annunciato la disponibilità del suo governo ad acquistare merce statunitense per un valore complessivo di 7,5 miliardi di dollari. Da parte sua, Trump ha sottolineato che le esportazioni in Kazakistan permetterebbero agli USA di incrementare notevolmente il numero di posti di lavoro. Secondo i dati del Dipartimento di Stato, il profitto derivante dal commercio bilaterale nel 2016 è stato di 1,9 miliardi di dollari.

Anche Boeing e altre due compagnie aeree kazake hanno annunciato accordi per 1,3 miliardi di dollari. Questo permetterà di creare più di 7000 posti di lavoro. In particolare, la compagnia aerea SCAT ha commissionato sei aerei passeggeri Boeing-737, mentre la compagnia di bandiera Air Astana intende acquistare entro il 2021 tre aerei di linea Boeing 787 Dreamliner.

Nel 2018 i due paesi inizieranno le consultazioni tecniche per il dialogo economico-strategico. Nel quadro della cooperazione pluriennale, Chevron ha firmato un memorandum per il reinvestimento di $251 milioni in progetti nel Kazakistan. Ad oggi, Chevron ed ExxonMobil hanno investito complessivamente nel paese asiatico circa 10 miliardi di dollari.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.