Afghanistan: razzo colpisce un mercato nel nord-ovest del Paese

Pubblicato il 17 gennaio 2018 alle 6:01 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 4 civili sono morti, mentre altri 42 sono rimasti feriti, a causa di un razzo lanciato contro un mercato affollato, nella provincia di Faryab, in Afghanistan, martedì 16 gennaio. L’emittente afghana Tolo News riferisce che, ad avviso del governatore del distretto di Khawaja Sabz, Abdullah Masoumi, il razzo è stato lanciato dai talebani, i quali volevano colpire un edificio governativo anziché il mercato. Tuttavia, fino ad ora, nessun gruppo di militanti ha rivendicato l’azione.

Il giorno precedente, un razzo ha colpito l’area diplomatica di Kabul, Wazir Mohammad Akbar Khan, senza causare vittime. Anche in quel caso, nessuna organizzazione si è dichiarata responsabile. Contemporaneamente, le forze di sicurezza afghane hanno sventato 3 attentati esplosivi nella capitale nel corso di tre operazioni separate. Secondo quanto riportato da Dipartimento Criminale Investigativo (CID), gli agenti afghani hanno scoperto e disinnescato tre ordigni che erano stati posizionati in diverse località della città per colpire i civili. Al momento, i talebani non hanno rilasciato alcun commento sull’accaduto.

Kabul viene continuamente colpita da attentati, reclamati sia dai talebani, sia dai militanti della Khorasan Province, la branca dell’ISIS attiva in Afghanistan e Pakistan dal 2015, che compie spesso attacchi contro le minoranze sciite locali e contro le forze di sicurezza afghane e straniere. L’ultimo incidente è avvenuto il 4 gennaio, quando un attentato suicida contro i soldati ha causato la morte di almeno 20 persone, e il ferimento di altre 20. L’ultima azione reclamata dai talebani, invece, si è verificata domenica 14 gennaio, nella città occidentale di Farah, dove sono morti 7 agenti di polizia nel corso di un’imboscata.

Nonostante l’impegno delle forze di sicurezza afghane e il supporto delle truppe americane e della NATO, l’Afghanistan continua a essere caratterizzato da una profonda instabilità, causata dai continui attacchi dei talebani, i quali cercano di ottenere il controllo del Paese.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.