Confermato incontro ufficiale tra le due Coree

Pubblicato il 5 gennaio 2018 alle 15:05 in Corea del Nord Corea del Sud

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Corea del Nord e la Corea del Sud terranno colloqui ufficiali il 9 gennaio, secondo quanto reso noto dal Ministero per l’Unificazione di Seoul.

La Corea del Nord ha inviato un comunicato in cui accetta l’offerta della Corea del Sud di tenere un colloquio formale il 9 gennaio nel villaggio di tregua di Panmunjom nella Zona Demilitarizzata di confine tra le due Coree, secondo quanto ha dichiarato un ufficiale del Ministero per l’Unificazione sudcoreano, l’ente preposto ai rapporti con il Nord.

Il punto principale sull’agenda dei colloqui sarà la partecipazione di una delegazione nordcoreana ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeonchang, idea espressa dal leader nordcoreano Kim Jong-un nel suo discorso di inizio anno. I colloqui riguarderanno anche altre questioni bilaterali, sulle quali non stati diffusi dettagli.

La proposta di organizzare un colloquio ufficiale con i rappresentanti di Pyongyang è giunta dalla Corea del Sud in seguito all’apertura mostrata da Kim Jong-un nel suo discorso di inizio anno. Prima della conferma dell’incontro ufficiale, giunta venerdì 5 gennaio, le due Coree avevano deciso di riaprire la hot-line di comunicazione tra i due lati del confine nata nel 2015 e inattiva dal febbraio 2016.

Il riavvicinamento tra Pyongyang e Seoul è stato accolto con favore dalla Cina e dalle Nazioni Unite, ma viene visto con sospetto dagli Stati Uniti. Il leader nordcoreano, Kim Jong-un, durante il suo discorso di inizio anno, oltre a inviare un segnale di distensione vero Seoul, ha anche ricordato di avere sempre sul tavolo il suo pulsante per il nucleare, suscitando la reazione del Presidente degli Stati Uniti. Donald Trump, infatti, ha risposto con un tweet in cui ribadiva di avere anche lui lo stesso pulsante, ma ben più grande di quello di Kim Jong-un, creando una nuova escalation di tensione.

La Corea del Sud e il suo presidente, Moon Jae-in, si stanno impegnando per riportare Kim Jong-un al dialogo e sono riusciti a convincere gli Stati Uniti a sospendere le esercitazioni militari congiunte fino alla fine dei Giochi Olimpici che si terranno nella città sudcoreana di Pyeonchang dal 9 al 25 febbraio prossimo.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Consultazione delle fonti inglesi e redazione a cura di Ilaria Tipà

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.